Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ricoverata in terapia intensiva, in condizioni gravissime

PADOVA, INFARTO IN CLASSE

Ragazzina colpita da attacco cardiaco durante le lezioni


PADOVA - Infarto in classe per una giovane padovana che frequenta la prima superiore al Liceo Duca D’Aosta. Martedì mattina l’alunna è arrivata a scuola, si è seduta al suo posto, ma al momento dell’appello è caduta a terra. La studentessa ha avuto un attacco cardiaco e ora è ricoverata in gravi condizioni in Terapia intensiva al Centro Gallucci di Cardiochirurgia dell’Ospedale di Padova. Ancora non si conoscono le cause del malore avuto in aula, e che ha suscitato paura e agitazione tra i compagni. Quando la ragazzina è caduta a terra sono intervenuti subito gli addetti al primo soccorso tra docenti e personale ata per quanto hanno potuto, e il 118 con un’ambulanza che ha portato la ragazza in ospedale. I cardiologi stanno indagando sulle cause dell’infarto e affermano che in questi casi bisogna intervenire il più velocemente possibile con gli adeguati soccorsi, perché anche un minuto può salvare la vita a una persona ed evitarle danni cerebrali permanenti. Purtroppo nelle scuole il defibrillatore non è obbligatorio, ma dovrebbe diffondersi di più la cultura del primo soccorso e la conoscenza delle manovre da eseguire in caso di emergenza.