Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Appuntamento il 27 febbraio, ingresso libero

PREVENZIONE DI INFARTO E TUMORI, CONVEGNO A CONEGLIANO

Relatore il dottor Giusppe Berton


CONEGLIANO - Giovedì 27 febbraio alle 20 allo Show Room di Ortopedia Giubilato a Conegliano riprendono gli incontri gratuiti per confrontarsi sui principali temi legati alla salute. L’Associazione Lotta contro i Tumori “Renzo e Pia Fiorot” ONLUS e ABC Heart Disease Foundation ONLUS di Conegliano, organizzano un incontro medico informativo per indagare il nesso tra malattie cardiache e tumori: il dottor Giuseppe Berton, Cardiologo di O.C. Conegliano ULSS 2 Treviso e fondatore del The ABC Study on Heart Disease Foundation-ONLUS, con sede a Conegliano, spiegherà cosa si può fare per prevenire infarto e tumore. L'attività di ricerca di ABC Study è iniziata nel 1992, quando un piccolo gruppo di medici ricercatori ed altri operatori sanitari, iniziarono un progetto per studiare nuovi fattori clinici della malattia cardiaca, studiando pazienti con sindrome coronarica acuta e seguendoli per molti anni. Oggi, ciò che è stato osservato sulla sopravvivenza a lungo temine dopo sindrome coronarica acuta è riconosciuto a livello internazionale. I principali risultati appaiono sui maggiori testi e riviste di medicina cardiovascolare in tutto il mondo, tra cui “Circulation” giornale ufficiale dell'American Heart Association. Il gruppo di medici-ricercatori dell’ABC Study Foundation, è stato invitato a presentare i propri lavori alle “Scientific Sessions dell’American Heart Association”, un evento di rilevanza mondiale che si è tenuto al Philadephia Convention Center dal 16 al 18 novembre 2019. Il controllo a lunga distanza di tempo (follow up), dell’ABC Study ha messo in evidenza che per i malati di cuore (coronaropatici) nel lungo periodo, vi è una elevata incidenza di neoplasia maligna (tumore maligno), addirittura più alta della morte improvvisa, che è considerato una delle complicanze più frequenti nel malato di cuore.Questi dati suggeriscono che ci può essere un legame tra la malattia di cuore e i tumori maligni. Attualmente l’attività di ricerca dell’ABC Study Foundation è inserita in un progetto di ricerca della Regione Veneto con il sostegno dell’ULSS 2 di Treviso. La serata informativa si terrà giovedì 27 febbraio 2020 alle ore 20.00 presso lo Show Room di Ortopedia Giubilato Dott. Stefano in via Colombo 30 a Conegliano (TV). Durante l'incontro saranno mostrati anche i più recenti risultati delle ricerche condotte dalla Fondazione-ONLUS che sono stati presentati alle Scientific Sessions dell’American Heart Association di Philadelphia. L'ingresso è libero.
Diego Berti