Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Parapiglia in aula, duro il deputato trevigiano era stato l'autore della proposta

BOCCIATO IL RINVIO DELLO SCONTRINO ELETTRONICO PER I PICCOLI NEGOZI

Baratto: “Dal Governo schiaffo ai territori che producono”


ROMA - “Dal Governo schiaffo ai territori che producono”. Così ha commentato a caldo il deputato trevigiano di Forza Italia Raffaele Baratto, autore di un ordine del giorno volto ad ottenere la proroga dell’entrata in vigore dell’obbligo di scontrino elettronico per i commercianti con fatturato inferiore ai 400 mila euro, dopo la bocciatura della sua proposta. Il no è arrivato in un clima incandescente, con un parapiglia in Aula che ha coinvolto membri della maggioranza e dell’opposizione e durissime parole rivolte ai banchi del Governo da parte di Baratto.
“Sarebbe stata un’azione di buon senso - afferma il parlamentare trevigiano - da parte di un Governo che si dimostra per l’ennesima volta insensibile alle esigenze dei terriotori e di chi produce ricchezza".
Si tratta, commenta ancora Baratto “di un altro balzello messo sulle spalle dei soliti noti: imprenditori e commercianti. Questo Governo ed il precedente non hanno fatto altro che penalizzare gravemente il mondo degli esercenti". "Sempre più sul territorio il mondo del commercio entra vive una crisi congiunturale - conclude il deputato - e il Governo che fa? lo grava dell’ennesimo obbligo inutile. La mia proroga avrebbe permesso di rivedere la materia complessivamente aiutando una categoria sempre più vessata".