Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ricoverata in Rianimazione, il decesso nel tardo pomeriggio

CORONAVIRUS, MORTA UNA DONNA A TREVISO

Aveva 75 anni e soffriva di patologie respiratorie


TREVISO  - Prima vittima di coronavirus a Treviso. Si tratta di una donna di 75 anni, Luciana Mangiò, residente a Paese: l'anziana, affetta da obesità, era andata al Pronto soccoro dell'ospedale di Treviso il 7 febbraio scorso e presentava un grave scompenso cardiaco, secondo quanto comunica l'Ulss 2. Ricoverata in Geriatria, era stata sottoposta a tutte le necessarie terapie.
Oggi, però, a causa dell’aggravamento dello scompenso cardiaco, le sue condizioni generali erano peggiorate ed era stata trasferita In Rianimazione dove, alle 18.10, è sopraggiunto il decesso, dovuto al problema a cuore.
L’Ulss 2, applicando il protocollo generale relativo al Covid-19, aveva effettuato questa mattina il tampone sulla paziente, risultato positivo.
Individuati e controllati i pochi contatti della 75enne, ovvero la badante con cui viveva e due vicini. Si trovano attualmente in isolamento domiciliare. Sono in corso, all’Ospedale di Treviso, le azioni di sorveglianza sul personale entrato in contatto con la paziente e di riorganizzazione interna, seguendo le linee guida previste.
E' il secondo decesso in Veneto, dopo quello di Adriano Trevisan, il 77enne di Vo' Euganeo, spentosi nei giorni scorsi. In totale i casi accertati in regione, compresi i due deceduti, ammontano a 43 di cui 29 a Vo' Euganeo, il comune padovano in zona rossa.