Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Servizi mirati di contrasto ai reati predatori

INDIVIDUATI TRE LADRI DI ORIGINE RUMENA A TREVISO

Erano in possesso di attrezzi usati per lo scasso e parte della refurtiva


TREVISO - Gli investigatori della Squadra Mobile di Treviso, hanno individuato 3 uomini di origine rumena e denunciato alla locale Procura della Repubblica uno di essi, per ricettazione.
I tre sono stati individuati lo scorso weekend nell’ambito di servizi mirati di contrasto ai reati predatori.
Gli investigatori erano alla ricerca di un auto del tipo Audi di colore grigio segnalata nei pressi di abitazioni colpite da furti.
Individuata la vettura, gli uomini della Squadra Mobile, l’hanno seguita, giungendo nei pressi di un appartamento in località Arcade dove i tre stranieri avevano trovato rifugio. Dopo aver fatto irruzione nell’abitazione, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato numerosi attrezzi atti allo scasso e svariato materiale di presumibile provenienza furtiva.
In particolare 3 trapani avvitatori, 2 visori notturni 2 gps per veicoli, 1 trancia cavi, 2 telecamere digitali, 3 amplificatori, un sensore a infrarossi, un divisa da scherma professionale completa di maschera, e circa 100 kg di rame con relative guaine e
macchinario per la “spellatura”.
Ad esito dell’operazione il titolare dell’appartamento oggetto del controllo è stato segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso.

Galleria fotograficaGalleria fotografica