Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'allarme lanciato dal fratello

DOPPIO SUICIDIO A ROVIGO

Rientra dal lavoro e trova la moglie morta, poi si spara


ROVIGO - E’ rientrato dal lavoro all’ora di pranzo, attorno alle 12.30 e ha trovato la moglie morta a casa, in camera da letto.
Subito dopo ha telefonato al fratello per dirgli che l’avrebbe fatta finita anche lui, e così si è sparato con una pistola Beretta, regolarmente detenuta, la stessa arma utilizzata dalla moglie per togliersi la vita. Il fratello ha lanciato immediatamente l’allarme, ma l’uomo, nonostante i soccorsi tempestivi, è deceduto in ospedale. Il doppio suicidio è avvenuto oggi, giovedì 27 febbraio a Rovigo.
I due coniugi si chiamavano Eleonora Pozzato, classe 1959, e Luigino Ruzzante, classe 1955.
L'indagine è affidata al magistrato Sabrina Duò. Sul posto la Polizia di Rovigo, Squadra Mobile e Scientifica, e il personale del Suem 118. Gli investigatori, per togliersi ogni dubbio sulla dinamica della duplice tragedia, effettueranno l'esame dello stub sulla donna, per rilevare tracce di polvere da sparo. La coppia lascia una figlia, Laura, che abita nel Lazio.