Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi pomeriggio l'ultimo strato di asfalto

TREVISO, LAVORI TERMINATI IN VIA SANTA BONA VECCHIA

Zampese soddisfatto per la chiusura nei tempi stabiliti


TREVISO - Chiude oggi il cantiere di via Santa Bona Vecchia, nei tempi previsti dall’amministrazione. Nel pomeriggio verrà passato l’ultimo strato di asfalto per ripristinare il fondo della strada e in primavera ci sarà l’asfaltatura definitiva. La via da oggi pomeriggio tornerà pienamente percorribile. I lavori sono serviti a rinnovare i sotto servizi, poi in primavera, con le temperature più calde, si asfalterà la via in maniera definitiva e con l’occasione si posizionerà il nuovo impianto di illuminazione. Sandro Zampese, assessore ai Lavori Pubblici, si dice soddisfatto perché il cantiere va a concludersi nei tempi stabiliti, se non addirittura con un leggero anticipo, nonostante le numerose giornate di pioggia e lo stop forzato di un mese per l’analisi dell’acqua potabile. La ditta ora si sposterà in via Mandruzzato per realizzare il nuovo bacino di raccolta dell’acqua piovana. Due le settimane di lavori previste. E sempre in via Mandruzzato sarà realizzato un nuovo collegamento fino al depuratore comunale, rimanendo comunque dentro al budget del cantiere.