Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Oggi pomeriggio l'ultimo strato di asfalto

TREVISO, LAVORI TERMINATI IN VIA SANTA BONA VECCHIA

Zampese soddisfatto per la chiusura nei tempi stabiliti


TREVISO - Chiude oggi il cantiere di via Santa Bona Vecchia, nei tempi previsti dall’amministrazione. Nel pomeriggio verrà passato l’ultimo strato di asfalto per ripristinare il fondo della strada e in primavera ci sarà l’asfaltatura definitiva. La via da oggi pomeriggio tornerà pienamente percorribile. I lavori sono serviti a rinnovare i sotto servizi, poi in primavera, con le temperature più calde, si asfalterà la via in maniera definitiva e con l’occasione si posizionerà il nuovo impianto di illuminazione. Sandro Zampese, assessore ai Lavori Pubblici, si dice soddisfatto perché il cantiere va a concludersi nei tempi stabiliti, se non addirittura con un leggero anticipo, nonostante le numerose giornate di pioggia e lo stop forzato di un mese per l’analisi dell’acqua potabile. La ditta ora si sposterà in via Mandruzzato per realizzare il nuovo bacino di raccolta dell’acqua piovana. Due le settimane di lavori previste. E sempre in via Mandruzzato sarà realizzato un nuovo collegamento fino al depuratore comunale, rimanendo comunque dentro al budget del cantiere.