Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

È MORTO L'ARTISTA TEDESCO ULAY, STORICO COMPAGNO DI MARINA ABRAMOVIC

La performing art perde una delle sue figure più interessanti


Il mondo dell’arte perde Ulay, pseudonimo di Frank Uwe Laysiepen, storico compagno di Marina Abramovic e art performer tedesco.
Ad annunciarlo, gli amici e la stampa slovena: l’artista viveva a Lubiana da una decina d’anni. Una figura complessa quella di Ulay.
Marina Abramovic, nel suo libro biografico, ma anche nei molti video recentemente esposti a Palazzo Strozzi per la mostra monografica a lei dedicata, ne ricorda il fascino al loro primo incontro: questo giovane con il volto per metà maschile, e truccato e acconciato per l’altra metà al femminile, ne aveva fin da subito sconvolto l’immaginazione. Storiche le azioni realizzate dai due tra gli anni ’70 e ’80 in 12 anni di sodalizio: i famosi Relation Works che turbarono anche l’Italia, esordendo insieme come coppia d’arte nel 1976.
Nel 2011 gli viene diagnosticato un cancro. Dopo una prima fase di chemioterapia, la vera cura per Ulay diventa l’arte. Parte così "Project Cancer", un documentario di Damjan Kozole: l’artista comincia a girare per il mondo con una troupe ripercorrendo i luoghi importanti della sua vita e incontrando coloro che ne hanno segnato le tappe. All’età di 76 anni, dopo una vita dedicata all’arte performativa, Ulay ci ha lasciato.