Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/338: ALL'ASOLO GOLF IL TROFEO CA' DEL POGGIO

Evento tra sport, musica e convilitā, con star Mal dei Primitives


SAN PIETRO DI FELETTO - Una partita di Golf coronata da una gustosissima serata. Centoquattro hanno partecipato alla gara: musicisti, cantanti o semplicemente amanti della musica, al seguito di Paul Bradley Couling, in arte Mal dei Primitives. Era la tappa finale del Challenge AICMG,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pericolo valanghe ed esondazioni

LA NEVE Č TORNATA SULLE DOLOMITI

La prima nevicata vera dopo mesi, pioggia in pianura


TREVISO - Torna la neve sulle Dolomiti e sull’Altopiano di Asiago. Dopo mesi, la prima nevicata "seria". Trenta centimetri di neve a Cortina, e altrettanti sono attesi oggi. Da novembre è la prima perturbazione che arriva sulle nostre montagne. Neve anche a bassa quota, e pioggia in pianura quindi.
Pericolo valanghe di livello massimo su Dolomiti e Prealpi. Allarme di livello giallo diramata dalla Protezione Civile per i bacini della pedemontana vicentina e dell’est veronese, oltre al Piave pedemontano. Rischio idrogeologico in queste zone: possibili le frane e le esondazioni.
Allerta anche per l’acqua alta a Venezia ma solo per oggi: il centro maree prevede un picco di 110 cm. Nulla di preoccupante rispetto all’ultima Acqua Granda.
Il rischio temuto dagli agricoltori sono le gelate tardive dopo le fioriture precoci, ma per il momento pare che le temperature in pianura non andranno sotto lo zero.