Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pericolo valanghe ed esondazioni

LA NEVE È TORNATA SULLE DOLOMITI

La prima nevicata vera dopo mesi, pioggia in pianura


TREVISO - Torna la neve sulle Dolomiti e sull’Altopiano di Asiago. Dopo mesi, la prima nevicata "seria". Trenta centimetri di neve a Cortina, e altrettanti sono attesi oggi. Da novembre è la prima perturbazione che arriva sulle nostre montagne. Neve anche a bassa quota, e pioggia in pianura quindi.
Pericolo valanghe di livello massimo su Dolomiti e Prealpi. Allarme di livello giallo diramata dalla Protezione Civile per i bacini della pedemontana vicentina e dell’est veronese, oltre al Piave pedemontano. Rischio idrogeologico in queste zone: possibili le frane e le esondazioni.
Allerta anche per l’acqua alta a Venezia ma solo per oggi: il centro maree prevede un picco di 110 cm. Nulla di preoccupante rispetto all’ultima Acqua Granda.
Il rischio temuto dagli agricoltori sono le gelate tardive dopo le fioriture precoci, ma per il momento pare che le temperature in pianura non andranno sotto lo zero.