Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'applicazione web per gestire il Bonus Cultura

AL VIA 18APP PER I NEO DICIOTTENNI

Mibact, 500 euro per i nati nel 2001 da spendere in cultura


Si aprono oggi le iscrizioni a 18App, l’iniziativa del Governo italiano che, dal 2016, promuove la cultura tra i giovani mettendo a disposizione dei neo diciottenni un bonus da 500 euro da spendere in prodotti culturali.
I ragazzi residenti nel territorio nazionale che hanno compiuto 18 anni nel 2019 possono registrarsi sul sito www.18app.italia.it attraverso autenticazione SPID, l’identità digitale da richiedere dal giorno del diciottesimo compleanno. I nati nel 2001 potranno registrarsi fino al 31 agosto 2020, mentre la scadenza per spendere il bonus è il 28 febbraio 2021.

Alla lista degli articoli acquistabili dai ragazzi si aggiungono quest’anno anche i prodotti dell’editoria audiovisiva. Sono acquistabili singole opere audiovisive - per esempio film - distribuite su supporto fisico o in formato digitale; non sono acquistabili supporti hardware di qualsiasi natura atti alla riproduzione e abbonamenti per l’accesso a canali o piattaforme che offrono contenuti audiovisivi. Anche per gli esercenti vengono introdotte alcune novità per rafforzare la correttezza nell’uso dello strumento sia a tutela dei consumatori sia a tutela degli stessi esercenti, integrazioni che richiamano a un uso responsabile del bonus cultura.
Dalla prima edizione del 2016 i ragazzi che hanno usufruito del Bonus cultura sono stati oltre 1,2 milioni, la spesa complessiva è stata di 550 milioni di euro.
Per la quinta edizione, quella per i ragazzi del 2002 che hanno compiuto o compiranno 18 anni nel 2020, è ancora in atto la procedura amministrativa per adeguare la promozione alle novità introdotte dal Parlamento nel corso dell’esame dall’ultima manovra di Bilancio.