Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Salgono così a 525 gli inserimenti totali per fronteggiare l'emergenza

IN ARRIVO ALTRE 310 ASSUNZIONI NELLA SANITÀ VENETA

Il personale distruito nelle varie Ulss in base alle esigenze


VENEZIA - Sono salite a un totale di 525 unità le assunzioni immediate a tempo indeterminato di personale sanitario in Veneto per far fronte alla situazione causata dall’epidemia di coronavirus. Le prime 215 erano state disposte il 26 febbraio scorso. Ora sono state ulteriormente incrementate, alla luce del nuovo decreto approvato dal governo per potenziare gli organici del sistema sanitario, oltre che degli uffici giudiziari.
Dunque, come annunciato dal presidente Luca Zaia, in Veneto saranno assunti, nel complesso, 19 medici, 2 biologi, 19 tecnici di laboratorio, 6 tecnici di radiologia, 2 tecnici della prevenzione, 279 infermieri professionali, 149 operatori sociosanitari; 44 assistenti sanitari, 5 operatori tecnici, che saranno distribuiti alle diverse Ullss sulla base delle esigenze emerse.
In questo senso i contingenti maggiori prenderanno servizio all’azienda ospedaliera di Padova (103 unità), in quella di Verona (103) e all’Ulss 8 Berica con 62 e ancora 43 all'azienda sanitaria euganea e 41 a quella della Marca Trevigiana.