Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I restanti a casa o in altri reparti, l'unità riaprirà

DA GIOVEDÌ GERIATRIA DEL CA' FONCELLO SVUOTATA E SANIFICATA

32 pazienti in un'ala della casa di riposo di Vedelago


TREVISO - Giovedì 12 marzo tutti i 47 pazienti attualmente ricoverati nell'unità operativa di geriatria del Ca’ Foncello lasceranno il reparto. Sei pazienti, inizialmente positivi al Covid-19 e ora guariti, torneranno alle rispettive abitazioni. Altri 9 pazienti, affetti da varie patologie, saranno collocati nei reparti di pertinenza. I rimanenti 32 saranno accolti, in questa fase, in un'ala dedicata del Centro di servizi “Civitas Vitae” di Vedelago. Man mano che le loro condizioni lo consentiranno, saranno trasferiti a domicilio o in altre residenze per anziani.
“Nella stessa giornata di giovedì - spiega il direttore generale dell'Ulss 2, Francesco Benazzi – l’intero reparto di geriatria (oltre alle stanze di degenza anche ambulatori, uffici, locali tecnici etc) sarà sanificato radicalmente e dal fine settimana sarà nuovamente operativo.
L'ospedale di comunità collocato al Ca' Foncello, in cui avevamo inizialmente pensato di trasferire i 32 pazienti non dimissibili a domicilio - sottolinea Benazzi - sarà utilizzato per accogliere nuovi pazienti, considerato che l'ospedale, oltre a far fronte all'emergenza coronavirus, continua anche tutte le restanti attività".
"Al sindaco di Vedelago e alla Fondazione “Opera Immacolata Concezione Onlus” - conclude Benazzi - va il mio sentito ringraziamento per la collaborazione”, conclude Benazzi.
Nel centro servizi i pazienti saranno seguiti da due medici della geriatria del Ca’ Foncello, il primario Massimo Calabrò e la dottoressa Barbara Barbato, coadiuvati dagli operatori della casa di riposo.