Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Cambiare le abitudini per uscire presto dall'emergenza"

PARCHI DI TREVISO CHIUSI DA OGGI E FINO AL 3 APRILE

Disposizione del sindaco per evitare assembramenti


TREVISO - Da domani, 11 marzo, e fino al 3 aprile, i parchi cittadini rimarranno chiusi. L'amministrazione comunale ha assunto questa misura, in ottemperanza alle norme contenute nei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 e 9 marzo.
"Si tratta una decisione necessaria per prevenire ed evitare situazioni di assembramento e per lanciare il messaggio di restare a casa e limitare gli spostamenti a comprovate esigenze di lavoro, necessità e salute - spiega il sindaco Mario Conte - Le norme in vigore ci chiedono di cambiare le nostre abitudini e di fare qualche rinuncia ma dobbiamo rispettarle per uscire presto da questa situazione di emergenza".