Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Regalate anche cento tute protettive. "Condividiamo con il territorio che ci ospita"

AZIENDA DI REVINE DONA 5MILA MASCHERINE PER L'OSPEDALE DI VITTORIO VENETO

La Haier AC Italy Trading è di proprietà cinesi


REVINE LAGO - Gara di solidarietà a supporto degli ospedali dell’Ulss 2, impegnati ad affrontare l’emergenza coronavirus. Questa mattina l’amministratore delegato dell’Azienda Haier AC Italy Trading Spa, di Revine Lago ha donato 5mia mascherine chirurgiche e cento tute protettive.
“La nostra azienda, radicata nel territorio da oltre 20 anni, è di proprietà cinese – spiega Marco Matteo Stefani - . In questo periodo di emergenza la casa madre, che ha vissuto questa emergenza prima di noi, ci ha fornito mascherine e tute protettive, difficilmente reperibili nel mercato nazionale. Di qui la decisione di condividere con il territorio che ci ospita questa solidarietà, donando all’ospedale i dispositivi”.
“Alla ditta Haier così come ai tanti, tantissimi che in queste ore ci stanno chiamando per essere al nostro fianco con una donazione concreta rivolgo, a nome di tutto il personale dell’Ulss 2, un grazie di cuore – sottolinea il direttore generale, Francesco Benazzi – La loro donazione permetterà di aumentare la nostra dotazione di dispositivi di protezione. Sentire che abbiamo il sostegno, in questo momento, dell’intera comunità, è importantissimo. Così come apprezziamo infinitamente il fatto che il gesto di solidarietà abbia origine dalla Cina, colpita dal virus prima di noi. A tutti coloro che vogliono dare un contributo – aggiunge Benazzi - ricordo che oggi è stata avviata dall’Associazione “Per Mio figlio” Onlus una raccolta fondi a favore dei nostri ospedali”.
Il direttore generale ha contattato personalmente l’amministratore delegato Stefani, stamani, per ringraziarlo della donazione.
“Ci riempie il cuore di gioia essere stati scelti per questa donazione – sottolinea Michelangelo Salemi, direttore dell’ospedale di Vittorio Veneto -. E’ un gesto che va oltre l’importanza stessa dei dispositivi di protezione individuali (DPI), estremamente importanti in questo momento, confermando la grande sensibilità di una comunità che ci tiene a manifestare la propria vicinanza in questi giorni delicati. Sono tanti gli attestati di stima che arrivano quotidianamente in ospedale, a dimostrare che i cittadini capiscono ed apprezzano l’impegno che quotidianamente tutti insieme stiamo mettendo in campo, per il bene della comunità”.