Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Regalate anche cento tute protettive. "Condividiamo con il territorio che ci ospita"

AZIENDA DI REVINE DONA 5MILA MASCHERINE PER L'OSPEDALE DI VITTORIO VENETO

La Haier AC Italy Trading è di proprietà cinesi


REVINE LAGO - Gara di solidarietà a supporto degli ospedali dell’Ulss 2, impegnati ad affrontare l’emergenza coronavirus. Questa mattina l’amministratore delegato dell’Azienda Haier AC Italy Trading Spa, di Revine Lago ha donato 5mia mascherine chirurgiche e cento tute protettive.
“La nostra azienda, radicata nel territorio da oltre 20 anni, è di proprietà cinese – spiega Marco Matteo Stefani - . In questo periodo di emergenza la casa madre, che ha vissuto questa emergenza prima di noi, ci ha fornito mascherine e tute protettive, difficilmente reperibili nel mercato nazionale. Di qui la decisione di condividere con il territorio che ci ospita questa solidarietà, donando all’ospedale i dispositivi”.
“Alla ditta Haier così come ai tanti, tantissimi che in queste ore ci stanno chiamando per essere al nostro fianco con una donazione concreta rivolgo, a nome di tutto il personale dell’Ulss 2, un grazie di cuore – sottolinea il direttore generale, Francesco Benazzi – La loro donazione permetterà di aumentare la nostra dotazione di dispositivi di protezione. Sentire che abbiamo il sostegno, in questo momento, dell’intera comunità, è importantissimo. Così come apprezziamo infinitamente il fatto che il gesto di solidarietà abbia origine dalla Cina, colpita dal virus prima di noi. A tutti coloro che vogliono dare un contributo – aggiunge Benazzi - ricordo che oggi è stata avviata dall’Associazione “Per Mio figlio” Onlus una raccolta fondi a favore dei nostri ospedali”.
Il direttore generale ha contattato personalmente l’amministratore delegato Stefani, stamani, per ringraziarlo della donazione.
“Ci riempie il cuore di gioia essere stati scelti per questa donazione – sottolinea Michelangelo Salemi, direttore dell’ospedale di Vittorio Veneto -. E’ un gesto che va oltre l’importanza stessa dei dispositivi di protezione individuali (DPI), estremamente importanti in questo momento, confermando la grande sensibilità di una comunità che ci tiene a manifestare la propria vicinanza in questi giorni delicati. Sono tanti gli attestati di stima che arrivano quotidianamente in ospedale, a dimostrare che i cittadini capiscono ed apprezzano l’impegno che quotidianamente tutti insieme stiamo mettendo in campo, per il bene della comunità”.