Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spostata in autunno anche la scadenza dell'imposta sulla pubblicità

TREVISO, IL COMUNE RINVIA AL 31 OTTOBRE IL CANONE SUI PLATEATICI

Iniziativa del Comune per le attività economiche in emergenza


TREVISO - La Giunta comunale di Treviso ha approvato questa mattina il provvedimento che differisce il termine per il pagamento dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità al 30 settembre e del Canone per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche al 31 ottobre.
La misura, valevole sia per le richieste annuali che per quelle infrannuali, è stata adottata allo scopo di permettere alle attività economiche, colpite dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria, di procrastinare le scadenze – inizialmente previste al 31 marzo - per adempiere dopo la ripresa delle normali attività. La proroga, essendo disposta dal Comune come ente impositore, non comporterà l’applicazione di sanzioni e interessi in capo al contribuente.
«Stiamo già valutando la possibilità di contribuire e/o scontare il pagamento dei plateatici per il mese di marzo del prossimo anno, come già era stato fatto per far fronte al maltempo del maggio 2019 - afferma l’assessore al Bilancio del Comune di Treviso, Christian Schiavon - Si tratta di una misura che vuole aiutare le attività commerciali che, in questo periodo di emergenza, stanno subendo un crollo verticale degli introiti. Sono comunque allo studio, oltre alla sospensione della tassa di soggiorno e agli aiuti alle famiglie per le rette degli asili nido, altre iniziative per aiutare famiglie, artigiani e attività produttive in questo momento di difficoltà».