Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spostata in autunno anche la scadenza dell'imposta sulla pubblicità

TREVISO, IL COMUNE RINVIA AL 31 OTTOBRE IL CANONE SUI PLATEATICI

Iniziativa del Comune per le attività economiche in emergenza


TREVISO - La Giunta comunale di Treviso ha approvato questa mattina il provvedimento che differisce il termine per il pagamento dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità al 30 settembre e del Canone per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche al 31 ottobre.
La misura, valevole sia per le richieste annuali che per quelle infrannuali, è stata adottata allo scopo di permettere alle attività economiche, colpite dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria, di procrastinare le scadenze – inizialmente previste al 31 marzo - per adempiere dopo la ripresa delle normali attività. La proroga, essendo disposta dal Comune come ente impositore, non comporterà l’applicazione di sanzioni e interessi in capo al contribuente.
«Stiamo già valutando la possibilità di contribuire e/o scontare il pagamento dei plateatici per il mese di marzo del prossimo anno, come già era stato fatto per far fronte al maltempo del maggio 2019 - afferma l’assessore al Bilancio del Comune di Treviso, Christian Schiavon - Si tratta di una misura che vuole aiutare le attività commerciali che, in questo periodo di emergenza, stanno subendo un crollo verticale degli introiti. Sono comunque allo studio, oltre alla sospensione della tassa di soggiorno e agli aiuti alle famiglie per le rette degli asili nido, altre iniziative per aiutare famiglie, artigiani e attività produttive in questo momento di difficoltà».