Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Non si parla dei problemi causati al terzo settore dall'emergenza"

"CORONAVIRUS, AIUTARE IL VOLONTARIATO IN DIFFICOLTÀ"

Fabio Crea chiede l'intervento del governo


TREVISO - "C’è un settore, fondamentale, della società veneta che non viene sufficientemente considerato quando si parla di coronavirus: quello del volontariato”. Queste le parole dell’esponente di FdI Fabio Crea contattato in queste ore dall’associazione Il Tuo Sorriso Onlus, un sodalizio di persone nato nel 2011 di ritorno da un viaggio a Lourdes con l'obiettivo di aiutare gli altri. “L'associazione – spiega Crea - sostiene i ragazzi diversamente abili e le loro famiglie, offre aiuto ai ragazzi adolescenti con problemi di bullismo. Tutti i martedì viene distribuita mediamente a 40 famiglie bisognose, e dunque ad oltre un centinaio di trevigiani, una borsa contenente generi alimentari e detersivi. Viene inoltre donata frutta a circa 1500 persone. Oggi però, per effetto delle misure di contenimento del contagio, anche queste realtà, fiore all'occhiello delle nostra regione, sono in difficoltà”.
Di qui l’invito alle istituzioni a raccogliere il grido d’aiuto che arriva dal mondo dell’associazionismo: “Ora più che mai c'è bisogno che il Governo intervenga con delle misure ad hoc”. Crea invita poi le realtà associative a far sentire la propria voce: “Mi piacerebbe che la mia pagina Facebook diventasse il luogo di raccolta delle testimonianze delle realtà che oggi si ritrovano in difficoltà e che meritano aiuto. Ecco perché ho chiesto di inviarmi pubblicamente o in privato ulteriori segnalazioni. Sarà mia cura raccoglierle e portarle all'attenzione delle istituzioni preposte”.