Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Verranno acquistati ventilatori polmonari per gli ospedali di Treviso e Padova

ASSINDUSTRIA DONA CENTOMILA EURO PER LA LOTTA AL VIRUS

Lanciata anche una raccolta fondi tra le imprese


PADOVA/TREVISO - Il mondo economico si mobilita per sostenere lo sforzo della sanità veneta contro l’emergenza coronavirus. Assindustria Venetocentro - Imprenditori Padova Treviso dona allo scopo centomila euro: l’importo sarà messo a disposizione già da oggi. Ma l’associazione lancia una raccolta fondi straordinaria tra i propri soci invitando ciascuna impresa a contribuire con almeno mille euro. Tutte le risorse così ricavate saranno destinate all’acquisto urgente di ventilatori polmonari per rafforzare le strutture di terapia intensiva, necessari ad affrontare l’emergenza Covid-19 per le Ulss di Padova e di Treviso.
«Abbiamo più volte sottolineato - dichiarano i presidenti Maria Cristina Piovesana e Massimo Finco - come l’emergenza coronavirus richieda un’assunzione di responsabilità condivisa, consapevoli che il superamento della grave emergenza sanitaria sia premessa per la ripartenza anche dell’economia e delle imprese, messe duramente alla prova in questo periodo». «A nome di tutte le imprenditrici e gli imprenditori di Assindustria Venetocentro, ringraziamo tutti i medici, gli infermieri, i volontari e tutti quanti sono impegnati nello sforzo straordinario che li vede assorbiti ormai da giorni e giorni, con professionalità, spirito di sacrificio e anche rischio personale. A loro va la nostra gratitudine per il lavoro che stanno svolgendo, che ha permesso di gestire una situazione molto complessa e senza precedenti. Per questo, come imprenditori di Padova e di Treviso, abbiamo voluto dare un segno concreto della nostra vicinanza al sistema sanitario pubblico dei nostri territori e a tutta la nostra comunità».