Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/318: SI TORNA A GIOCARE AL CHARLES SCHWAB CHALLENGE

Riparte il Pga Tour con un field da grandi occasioni


FORT WORTH (USA) - Era tempo, i professionisti mordevano il freno! Si gioca al Colonial National Invitation Tournament, che per sponsorizzazione dal 2019 si chiama Charles Schwab Challenge. È un torneo di golf del PGA Tour, che ogni anno, a maggio, ha luogo presso il Colonial Country, a Fort...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/317- CAMPI/27: IL GOLF CLUB ANTOGNOLLA

Nella verde Umbria alcune delle 18 buche più impegnative d'Italia


PERUGIA - Oggetto di piani molto ambiziosi, il Golf umbro Antognolla, con il suo resort, è destinato a diventare una perla del Golf in Italia. Avevo avuto il piacere di visitarlo molto tempo fa, era il 2011, e ancora ricordo la competizione cui ho partecipato in quell’ambiente, che nel...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Orgogliosi di voi!!! Grazie"

LO STRISCIONE APPARSO ALL'OSPEDALE DI CONEGLIANO FA COMMUOVERE IL DIRETTORE

Benazzi: “Sono commosso, tutto il territorio ci sta dimostrando una grandissima vicinanza”


CONEGLIANO - “Devo essere sincero: sono estremamente commosso”. A dirlo Francesco Benazzi, direttore generale dell’Ulss 2. “Sono commosso per quello che sta facendo tutto il nostro personale così come per l’immenso sostegno che ci sta dando il nostro territorio. L’ultimo piccolo grande gesto lo abbiamo registrato stamattina, all’ospedale di Conegliano: all’ingresso è comparso uno striscione anonimo con la scritta “orgogliosi di voi!!! Grazie”.
Quando mi hanno mandato la foto non sono riuscito a trattenere le lacrime.
Ecco, io credo che una comunità che riesce a far sentire in questo modo la propria vicinanza agli operatori che sono in prima linea giorno e notte, che ci fa toccare così con mano la propria stima e gratitudine sia una grande, grandissima forza. Ce la faremo, con l’aiuto di tutti ce la faremo a superare anche questa prova impegnativa dalla quale usciremo più forti, più uniti, più responsabili, più collaborativi.
La vicinanza del territorio – conclude Benazzi - l’avevamo già sentita nei giorni scorsi, testimoniata, solo per citare un esempio, dalla tantissime telefonate di privati cittadini, imprenditori, associazioni, che chiedevano come potersi rendere utili. A tutti coloro che ci sono vicini dico grazie, siete importanti perché se si vuole andare in fretta si può andare da soli ma se si vuole andare lontano bisogna andare insieme. Grazie di cuore!”