Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conte: "Effetti tra due settimane. Torneremo ad abbracciarci"

ITALIA QUASI DEL TUTTO BLINDATA CONTRO L'EPIDEMIA

Chiusi bar e negozi, aperti alimentari, farmacie, tabaccherie ed edicole


ROMA - Stop a tutte le attività non essenziali. Il governo ha varato una nuova serie di restrizioni, per contenere la diffusione dell'epidemia di coronavirus Sars CoV2. Il decreto firmato ieri sera dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte prevede la chiusura totale, in tutta Italia, fino al 25 marzo di bar, ristoranti, locali e di tutti gli altri esercizi commerciali, tranne alcune eccezioni. Rimarranno aperti i punti vendita di alimentari, farmacie e parafarmacie, banche e assicurazioni, tabaccherie, edicole e benzinai. In funzione anche le Poste. Garantiti i trasporti pubblici e i servizi pubblici essenziali e quelli di pubblica autorità. Possono essere effettuate le consegne a domicilio. Continuano a lavorare le fabbriche, anche se solo nei reparti produttivi indispensabili, adottando tutti protocolli per prevenire il contagio tra i lavoratori e con inoltre la prescrizione di incentivare il telelavoro o l'utilizzo di ferie e congedi retribuiti per i dipendenti. Proseguono anche l'agricoltura e gli allevamenti e tutta la filiera di approvigionameno.
Restano naturalmente in vigore le norme già definite sulle limitazioni agli spostamenti non necessari.
"Tra due settimane vedremo gli effetti  sul contagio. Grazie agli italiani, torneremo ad abbracciarci", ha detto il premier Conte.
Gli Stati Uniti intanto hanno vietato i voli da e per l'Europa e l'Oms ha decretato come il coronavirus sia ormai una pandemia, criticando anche numerosi stati per l'atteggiamento troppo attendista.