Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Serviranno per dispositivi per le terapie intensive

800MILA EURO DAGLI INDUSTRIALI DI TREVISO E PADOVA PER L'EMERGENZA VIRUS

All'appello di Assindustria rispondono 577 imprese in 48 ore


TREVISO/PADOVA - La raccolta fondi straordinaria lanciata mercoledì sera da Assindustria Venetocentro - Imprenditori Padova Treviso tra i propri associati per contribuire a contrastare l’emergenza sanitaria Covid-19 che colpisce il Veneto, ha superato in 48 ore gli 800 mila Euro grazie alla pronta adesione di 577 imprese associate.
Un grande risultato, segno di condivisione e di vicinanza del sistema industriale a tutta la comunità e di sostegno visibile e immediatamente efficace al sistema sanitario pubblico dei due territori. Assindustria Venetocentro è in costante contatto con le Direzioni Generali di Azienda Ulss 6 Euganea di Padova e Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana di Treviso e sulla base delle loro specifiche indicazioni ha già fatto i primi ordini di acquisto di apparecchi medici e altri dispositivi sanitari per rafforzare le strutture di terapia intensiva, necessari ad affrontare l’emergenza Covid-19. Apparecchi e dispositivi cominceranno ad essere nella disponibilità delle due Ulss già dalla prossima settimana.
«È stata una grande prova di generosità e di vicinanza a tutta la comunità da parte degli imprenditori - dichiarano Maria Cristina Piovesana e Massimo Finco -. Un messaggio positivo di fiducia e di solidarietà necessario, in un momento particolarmente difficile, dimostrando anche in questo modo di essere parte viva e responsabile della comunità e di contribuire al bene comune. Una testimonianza che resterà nel tempo. Ringraziamo di cuore tutti i colleghi che hanno risposto in maniera pronta e generosa a questo appello. Come Assindustria Venetocentro continuiamo ad essere operativi al loro fianco per tutte le informazioni e l’assistenza necessari a tutelare non solo la continuità, ove possibile, di centinaia di aziende del nostro territorio ma anche il lavoro e la massima sicurezza dei nostri lavoratori e delle loro famiglie».
«Desideriamo esprimere riconoscenza ai medici, al personale sanitario, ai ricercatori, ai volontari, a tutti quanti sono impegnati ormai da giorni e giorni, per fronteggiare ed alleviare una emergenza senza precedenti. Le immagini dei reparti di terapie intensive, medici e infermieri impegnati con sacrificio e abnegazione, suscitano orgoglio e stringono la comunità. A loro non mancherà mai la nostra condivisione e vicinanza».