Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Criminalità diminuita grazie al Coronavirus

DIMINUZIONE DRASTICA DI INCIDENTI STRADALI E FURTI IN VENETO

Topi d'appartamento in crisi, continuano le truffe online


TREVISO - In questo momento di emergenza sanitaria emergono anche fattori positivi che riguardano la diminuzione di criminalità e di morti nelle strade. Gli incidenti stradali sono diminuiti del 90% a causa della diminuzione consistente del traffico, e i furti nelle abitazioni sono praticamente azzerati.
Anche lo spaccio sembra diminuito e il prezzo della droga è aumentato per il rischio che corre uno spacciatore a consegnarla anche a domicilio.
Per le strade non ci sono più code, né incidenti, e la paura di essere fermati nei controlli, è un motivo in più per guidare responsabilmente e a velocità ridotta.
Per i ladri la situazione è ben più difficile perché i controlli sono aumentati e nelle abitazioni c’è sempre qualcuno: chi lavora da casa, chi è in cassaintegrazione o in ferie, e poi ci sono i bambini a casa da scuola.
Gli unici furti riscontrati dalle forze dell’ordine sono quelli di auto.
Con le strade deserte è più facile rubarle. Gli spacciatori che fanno le consegne a domicilio rischiano molto, quindi il prezzo della droga è aumentato.
Nelle ultime 48 ore già due spacciatori sono stati fermati ai posti di blocco e arrestati. Le truffe online invece non sentono crisi, e anzi proliferano normalmente.