Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Criminalità diminuita grazie al Coronavirus

DIMINUZIONE DRASTICA DI INCIDENTI STRADALI E FURTI IN VENETO

Topi d'appartamento in crisi, continuano le truffe online


TREVISO - In questo momento di emergenza sanitaria emergono anche fattori positivi che riguardano la diminuzione di criminalità e di morti nelle strade. Gli incidenti stradali sono diminuiti del 90% a causa della diminuzione consistente del traffico, e i furti nelle abitazioni sono praticamente azzerati.
Anche lo spaccio sembra diminuito e il prezzo della droga è aumentato per il rischio che corre uno spacciatore a consegnarla anche a domicilio.
Per le strade non ci sono più code, né incidenti, e la paura di essere fermati nei controlli, è un motivo in più per guidare responsabilmente e a velocità ridotta.
Per i ladri la situazione è ben più difficile perché i controlli sono aumentati e nelle abitazioni c’è sempre qualcuno: chi lavora da casa, chi è in cassaintegrazione o in ferie, e poi ci sono i bambini a casa da scuola.
Gli unici furti riscontrati dalle forze dell’ordine sono quelli di auto.
Con le strade deserte è più facile rubarle. Gli spacciatori che fanno le consegne a domicilio rischiano molto, quindi il prezzo della droga è aumentato.
Nelle ultime 48 ore già due spacciatori sono stati fermati ai posti di blocco e arrestati. Le truffe online invece non sentono crisi, e anzi proliferano normalmente.