Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' uno dei dei 180 ospiti di Villa delle Magnolie a Monastier

A 92 ANNI, GLI AUGURI PER LA FESTA DEL PAPĀ ARRIVANO VIA TABLET

Il signor Euro Fusetti mantiene cosė i contatti con figlia e nipoti


MONASTIER - Baci virtuali: sono diventati un'abitudine ormai in queste settimane di emergenza sanitaria, in cui è necessario evitare i contatti. Anche per il signor Euro, classe 1927, che ha ricevuto gli auguri per la festa del papà dalla figlia Antonella e dai nipotini,  attraverso il tablet. Fino a pochi giorni fa questo apparecchio tecnologico era per lui sconosciuto. Ora però è diventato uno strumento essenziale per continuare a stare vicino ai propri cari. Euro Fusetti, 92 anni, è uno dei 180 ospiti del Centro Servizi “Villa delle Magnolie” di Monastier che dal 24 febbraio, seguendo le disposizioni regionali e ministeriali, ha evitato qualsiasi contatto esterno per garantire a tutti gli ospiti la massima sicurezza. Gli anziani ospiti pur non potendo essere  avvicinati da altre persone, tranne che gli operatori sanitari, riescono a trascorrere le loro giornate tra iniziative ricreative, di manualità come il realizzare i manifesti di “Andrà Tutto Bene”, appesi all’esterno della struttura o rievocando i momenti passati in attesa che tutto torni alla normalità. “Sono molto attenti a quello che sta accadendo 'fuori' - racconta il direttore della struttura, il dottor Flavio Ogniben - attenti e qualcuno anche preocuppato per i propri amici o familiari. Ma sono sereni. Chi può fa anche la sua passeggiata quotidiana nel parco che circonda la struttura". "I momenti più commoventi – continua il direttore - sono quelli del contatto 'virtuale' attraverso Face-Time con i propri familiari. Naturalmente dobbiamo aiutarli perché questi 'marchingegni', come qualcuno di loro li ha chiamati la prima volta, sono stati fino a poche settimane fa, per molti di loro, del tutto sconosciuti. Contiamo di riuscire in queste settimane a mantenere la serenità. Qui, fortunatamente, allo stato attuale, il virus è qualcosa che i nostri anziani hanno solo sentito citare in TV o letto sui giornali”.