Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"In terapia intensiva anche molti giovani"

NON RALLENTA L'ESCALATION DI CONTAGI: 3.751 IN VENETO

Zaia: "Se governo non interviene, firmo ordinanze"


VENEZIA - Non rallenta l’escalation dei contagi anche in Veneto: secondo il bollettino delle 17 di giovedì, il numero dei positivi al Coronavirus Sars Cov2 ha raggiunto i 3.751 persone, 267 in più rispetto alla precedente rilevazione.
Giornata nera soprattutto sul fronte dei decessi: ben 14 nell’arco di 9 ore. Il totale dall’inizio dell’epidemia sale così a 130 morti. Cinque quelli di oggi in provincia di Treviso: tre all’ospedale Ca’ Foncello del capoluogo, con età media 83 anni, due di essi con gravi patologie pregresse. Ad Oderzo è morta una donna ultracentenaria, mentre a Castelfranco è spirato un uomo residente in provincia di Bergamo, che si trovava nella Marca da parenti quando ha iniziato a stare male.
Su scala regionale, sono 805 i ricoverati in area non critica, a cui si aggiungono 224 persone in rianimazione. A questo proposito il governatore Luca Zaia ha sottolineato come in Terapia intensiva non vi siano soltanto anziani, ma anche sempre più giovani. E per questo ha ribadito una volta di più l’appello a stare a casa. I dimessi sono 221.
Zaia ha confermato la richiesta di rafforzare ulteriormente le misure restrittive, in particolare vietando l’attività sportiva individuale all’aperto, e quindi corse e passeggiate, e disponendo la chiusura dei supermercati alla domenica. "Nessuna sfida, ma se non interviene il governo - ha annunciato il presidente - entro domani firmerò io le ordinanze regionali"