Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"In terapia intensiva anche molti giovani"

NON RALLENTA L'ESCALATION DI CONTAGI: 3.751 IN VENETO

Zaia: "Se governo non interviene, firmo ordinanze"


VENEZIA - Non rallenta l’escalation dei contagi anche in Veneto: secondo il bollettino delle 17 di giovedì, il numero dei positivi al Coronavirus Sars Cov2 ha raggiunto i 3.751 persone, 267 in più rispetto alla precedente rilevazione.
Giornata nera soprattutto sul fronte dei decessi: ben 14 nell’arco di 9 ore. Il totale dall’inizio dell’epidemia sale così a 130 morti. Cinque quelli di oggi in provincia di Treviso: tre all’ospedale Ca’ Foncello del capoluogo, con età media 83 anni, due di essi con gravi patologie pregresse. Ad Oderzo è morta una donna ultracentenaria, mentre a Castelfranco è spirato un uomo residente in provincia di Bergamo, che si trovava nella Marca da parenti quando ha iniziato a stare male.
Su scala regionale, sono 805 i ricoverati in area non critica, a cui si aggiungono 224 persone in rianimazione. A questo proposito il governatore Luca Zaia ha sottolineato come in Terapia intensiva non vi siano soltanto anziani, ma anche sempre più giovani. E per questo ha ribadito una volta di più l’appello a stare a casa. I dimessi sono 221.
Zaia ha confermato la richiesta di rafforzare ulteriormente le misure restrittive, in particolare vietando l’attività sportiva individuale all’aperto, e quindi corse e passeggiate, e disponendo la chiusura dei supermercati alla domenica. "Nessuna sfida, ma se non interviene il governo - ha annunciato il presidente - entro domani firmerò io le ordinanze regionali"