Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

On line i capolavori delle affiche Art Decò e del Furturismo

I MANIFESTI SALCE PROTAGONISTI DELLA CAMPAGNA "LA CULTURA NON SI FERMA"

Il ministero dei Beni culturali pubblica i video del museo trevigiano


TREVISO - Capolavori di grafica Art deco e futurista, un autentico scrigno di creatività applicata ai manifesti pubblicitari frutto del genio di autori del calibro di Fortunato Depero, Marcello Dudovich, Carlo Pandolfi detto Piquillo, Lucio Venna, Achille Mauzan, Giorgio Muggiani – fondatore dell’Inter Football Club di cui disegnò anche il logo – sono visibili nei due video promozionali realizzati per le mostre “Illustri Persuasioni – La Belle Époque” e “Tra le due guerre”, allestite tra il 2017 e il 2018 nel Museo Salce di Treviso, e resi disponibili sul canale YouTube del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo qui e qui
Pubblicati con l’hashtag #iorestoacasa i due video ripercorrono nelle sale del museo le diverse pubblicità ideate e create da numerosi artisti per le grandi marche italiane del Novecento dell’industria alimentare, automobilistica, farmaceutica, della moda e dello spettacolo, in una carrellata che fa comprendere quanto il Made in Italy sia intimamente correlato alla creatività.
In questo periodo in cui musei, parchi archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema sono chiusi a casa dell’emergenza coronavirus, il Mibact, attraverso un impegno corale di tutti i propri istituti, mostra così non solo ciò che è abitualmente accessibile al pubblico, ma anche il dietro le quinte dei beni culturali con le numerose professionalità che si occupano di conservazione, tutela, valorizzazione. Attraverso il sito e i propri profili social facebook, instagram e twitter il Ministero rilancia le numerose iniziative digitali in atto.