Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Le opportunitā didattiche dell'Ateneo Veneziano

CA' FOSCARI PRESENTA L'OFFERTA FORMATIVA CON 6 NUOVE LAUREE

Corsi di studio innovativi per competere con le universitā straniere


VENEZIA – Per oltre 400mila ‘maturandi’ italiani è tempo di scegliere l’università e il percorso di studi da intraprendere nel loro primo anno accademico. Per molti altri, con in tasca o quasi una laurea triennale, è il momento di candidarsi per proseguire gli studi verso una laurea magistrale. Dall’Università Ca’ Foscari Venezia arrivano 6 nuove opportunità uniche in Italia.
Con la nuova offerta formativa 2020/2021, già consultabile online nella sezione didattica del sito, l’ateneo introdurrà una nuova laurea triennale, Ingegneria Fisica (primo corso in ingegneria per Ca’ Foscari), e cinque magistrali, Biotecnologie per l'Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile, Language and Management to China, Digital and Public Humanities, Data Analytics for Business and Society ed Environmental Humanities.
Si tratta di percorsi con una dimensione marcatamente interdisciplinare e proiettata verso le opportunità professionali del futuro. Dall’applicazione rivoluzionaria della meccanica quantistica alla svolta culturale imposta dalla crisi climatica e ambientale, passando per le relazioni commerciali e industriali con la Cina, il business analytics, le biotecnologie e le digital humanities, i nuovi percorsi apriranno ai futuri studenti opportunità lavorative in linea con i trend di sviluppo nel contesto internazionale.
“L'offerta didattica di Ca' Foscari si rinnova in modo importante con il prossimo anno accademico – afferma Michele Bugliesi, Rettore dell’Università Ca’ Foscari Venezia - I sei nuovi corsi di laurea che attiveremo da settembre 2020 rispondono a una richiesta di formazione crescente in settori cruciali delle scienze e tecnologie, dell'economia, degli studi umanistici così come del management e delle relazioni internazionali. Qualità e innovazione continuano a essere i presupposti fondanti dei nostri programmi formativi, che costruiamo con l'obiettivo di dare ai nostri studenti sempre migliori opportunità di sviluppo personale e professionale, e strumenti sempre più efficaci per affrontare le sfide del presente e del futuro”.
Sale dunque a 53 il numero totale dei corsi di laurea di Ca’ Foscari, di cui 18 triennali e 35 magistrali. Ben 10 corsi sono insegnati esclusivamente in inglese, 8 offrono uno o più curriculain lingua inglese, uno abbina inglese e francese, sottolineando così la connotazione sempre più internazionale dell’ateneo che è stato recentemente classificato da QS tra i migliori atenei del mondo per lo studio delle lingue moderne e nel campo delle scienze umane. Per maggiori informazioni sui corsi di laurea: www.unive.it/offertaformativa
 
NUOVI CORSI
La novità assoluta per Ca’ Foscari è il debutto di un corso d’ingegneria. Nasce infatti il corso di laurea triennale in Ingegneria Fisica (accesso programmato, 100 posti), che abbina a una forte formazione in fisica e matematica una serie di competenze tecnologiche, in particolare informatica, scienze dei materiali e biofisiche. L’obiettivo è saper applicare la ricerca di frontiera per lo sviluppo di nuove tecnologie e per comprendere i sistemi complessi. Grazie a questo corso, ad esempio, gli studenti potranno comprendere la fisica quantistica e portare nel mercato del lavoro una competenza chiave per l’innovazione in un futuro rivoluzionato dai computer quantistici. Studieranno ingegneria delle telecomunicazioni, elettronica e informatica e potranno poi scegliere un orientamento specifico in Fisica, Biologia, Management e Organizzazione Aziendale, oppure Lingua e Cultura Cinese (la Cina è leader mondiale nell’informazione quantistica). Diventeranno ingegneri all’avanguardia, capaci di adattarsi in situazioni in continua evoluzione tecnologica.
 
La sfida globale posta dalla crisi climatica richiede approcci multidisciplinari e una cooperazione tra saperi senza precedenti. Per questo Ca’ Foscari ha progettato il corso di laurea magistrale in Environmental Humanities (accesso programmato, in inglese, 70 posti), il primo in Italia. Un percorso tra le scienze, le discipline umanistiche e le arti, per formare la prossima generazione di operatori culturali, intellettuali pubblici, formatori e leader capaci di immaginare, raccontare ed educare ad un futuro sostenibile per l’ecosistema terrestre. Tra gli sbocchi professionali la consulenza, la comunicazione e l’educazione ambientale e la cura di eventi culturali. Accanto a corsi focalizzati sugli aspetti scientifici per comprendere la fisica, la chimica e gli impatti sugli ecosistemi, ci saranno corsi di antropologia, letteratura, storia, filosofia ma anche diritto ed economia.
 
La laurea magistrale in Digital and Public Humanities (accesso programmato - lingua inglese, 50 posti) esplora l’interconnessione fra discipline umanistiche e informatiche, ambito scientifico e disciplinare di punta a Ca’ Foscari, grazie alla presenza del “Centro Digital and Public Humanities Centre” che riunisce esperti del settore da tutto il mondo. Questa laurea permette di leggere il mondo e il patrimonio culturale attraverso la lente della tecnologia e dell’innovazione, mettendo in comunicazione passato e futuro attraverso nuovi strumenti informatici e multimediali. L’ambito è quello delle applicazioni delle tecnologie digitali alla letteratura, alla storia, alle arti e al patrimonio culturale, integrandole con la teoria e la pratica degli studi umanistici nell'impegno civico, per formare futuri esperti in progettazione, produzione e valorizzazione di risorse Web, esperti in gestione digitale di risorse culturali ed Esperti in Public Humanities.
 
Dalla grande tradizione economica combinata con l’insegnamento delle lingue di area orientale nasce la laurea magistrale in Language and Management to China (accesso programmato, 70 posti - lingua inglese/cinese/italiano) un corso che associa una forte competenza linguistica in lingua cinese con competenze di marketing, management e diritto specificamente rivolte alla Cina contemporanea, costituendo un esempio unico nel panorama italiano. Il Corso, fortemente innovativo e mirato alla comprensione del mondo contemporaneo della Cina, fornisce competenze economiche e giuridiche non solo a carattere teorico, ma strettamente inerenti alle realtà gestionali e di mercato dell’area cinese, permettendo di acquisire, per esempio, conoscenze pratiche come quelle sulla gestione delle risorse umane e sulla contabilità. Ca’ Foscari si avvale dei forti legami costruiti con la Cina, grazie anche al suo Office presso l’Università di Suzhou, contatti che permetteranno agli studenti di intraprendere significative esperienze formative di studio e lavoro all’estero
 
La laurea magistrale in Data Analytics for Business and Society (accesso programmato, 65 posti - lingua inglese)è rivolta principalmente a studenti di formazione economica e aziendale con spiccato interesse per metodi quantitativi e l’utilizzo massiccio dei dati per il mantenimento e l’incremento del vantaggio competitivo delle aziende, enfatizzandone l’impatto economico aggregato. L’obiettivo è acquisire competenze per l’elaborazione dei dati atti a interpretare e analizzare fenomeni complessi nei settori dell'economia, della strategia, del marketing, delle risorse umane, della finanza, dell’accounting e delle scienze sociali in genere. Il programma si articola in due percorsi, "Business Application” e "Fintech and Big Tech”.
 
Biotecnologie per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile (accesso libero, lingua inglese) è una laurea magistrale attivata tra il Campus di Treviso e il Campus Scientifico di Mestre con una valenza marcatamente multidisciplinare. Integra discipline come l’ingegneria industriale, meccanica ed energetica, la chimica analitica, la microbiologia applicata, la valutazione di rischi ed impatti ambientali, il diritto ambientale e l’economia delle multiservizi. Le tematiche di recupero di materiali e di produzione di energia da risorse rinnovabili saranno declinate in un’ottica di sostenibilità per formare professionisti per esempio nell’ambito di società di consulenza ambientale o in strutture tecniche della pubblica amministrazione deputate al governo dell'ambiente e della sicurezza.