Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Per i controlli dovrebbero essere sospese le norme sulla privacy"

"TROPPO SPESSO A FARE LA SPESA, NON COSTRINGETEMI AD ORDINANZE PIÙ CATTIVE"

Il punto del governatore Zaia sull'emergenza


VENEZIA - "Troppe persone continuano ad andare al supermercato più volte al giorno, per farsi una passeggiata con la scusa della spesa. Non va bene: non costringetemi a fare ordinanze più cattive". Lo ha detto il governtaore del Veneto Luca Zaia.
Diverse le possibilità in questo senso, ha ribadito Zaia: dalle tessere per comprare generi alimentari, a prevedere scaglionamenti per gli acquisti in base al giorno e alle iniziali del cognone. Oltre ai sistemi tecnologici per tracciare gli spostamenti delle persone, tra cui uno messo a punto in Israele. Questi però si scontrano con il rispetto della privacy: "In questo momento, queste norme secondo me sarebbero da sospendere", ha sottolineato Zaia.
Oltre al quello sanitario, l'altro grande fronte dell'emergenza è quello economico: "E dobbiamo uscirne vivi da entrambi", afferma il governatore. Per questo secondo Zaia i 25 miliardi di euro messi in campo dal governo "devono essere solo l'inizio di un grande stanziamento", soprattutto se confrontati con i 500 miliardi previsti dalla Germania e i duemila miliardi di dollari degli Usa. "Mi chiedo perchè abbiamo ancora questa sudditanza all'Europa", ha detto ancora Zaia.