Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'istruzione ai tempi del Coronavirus

ANNO SCOLASTICO VALIDO ED ESAMI REGOLARI

Ancora 1,6 milioni di ragazzi senza didattica dal 4 Marzo


TREVISO - Continuano per la maggior parte dei bambini e ragazzi italiani le lezioni scolastiche a distanza. Il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina non parla della riapertura delle scuole vista la situazione attuale dei contagi in Italia.
Per ora le scuole restano chiuse, e malgrado il Coronavirus l’attività scolastica, non in aula, bensì online, prosegue, con tutte le sue difficoltà.
Nel frattempo si pensa già a come si svolgeranno gli esami di maturità quest’anno. Commissione interna e presidenti esterni. Questa è l’ipotesi che circola da giorni e probabilmente sarà la soluzione migliore per limitare spostamenti e contatti.
“A scuola si tornerà se e quando, sulla base di quanto stabilito dalle autorità sanitarie, le condizioni lo consentiranno”, queste le parole della ministra dell’istruzione. L’esame di maturità sarà regolare e serio, non ci saranno sconti né percorsi agevolati. L’anno scolastico sarà valido dal punto di vista legale anche se i giorni effettivamente svolti sono inferiori al numero stabilito per legge e se le lezioni a distanza aumentano le differenze nell’apprendimento.
Si pensi che sono rimasti senza scuola 8,3 milioni di studenti. In 6,7 milioni sono stati in qualche modo raggiunti dai professori e stanno seguendo le lezioni, ma sono 1,6 milioni i bambini e ragazzi rimasti ancora senza didattica, dal 4 marzo. Una situazione veramente complicata che si aggiunge all’obbligo dell’isolamento e si aggrava nei casi di bambini problematici, affetti da patologie, che hanno bisogno di essere seguiti e invece possono contare solo sull’aiuto dei genitori, sempre se in questo momento non lavorano.