Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"DONO UN'OPERA D'ARTE", AL VIA IL PROGETTO

La Suonatrice di flauto di Francesco Stefan sostiene la Regione nella lotta all'emergenza


TREVISO - La riscoperta dei nostri valori passa anche per l’arte, come mezzo di solidarietà. A dare il via al progetto “DONO UN’OPERA D’ARTE” è Francesco Stefan, noto scultore trevigiano, che ha istituito una raccolta fondi per sostenere la Regione Veneto nel contrasto all’epidemia.
Sarà la Suonatrice di flauto a diffondere un messaggio di speranza, in un momento così difficile per l’intera comunità: l’opera in terracotta (25x12x12 cm), del valore commerciale di 800 euro, sarà disponibile a partire da un contributo minimo di 200 euro.
L’offerta sarà quindi indirizzata direttamente al conto corrente di riferimento della Regione Veneto (IBAN IT 71 V 02008 02017 000105889030).
“Servono aiuti concreti per la Sanità e il Paese – sostiene Francesco Stefan - nelle mie opere ho sempre cercato di dare risalto all’uomo e alla sua essenza, intrisa di valori. Quei sentimenti, quelle emozioni che nell’attuale situazione stanno emergendo più chiari che mai: è giunto il momento di aiutarsi”.
Un artista fortemente ancorato ai valori della sua terra d’origine, promotore in diverse occasioni dell’arte veneta. L’obiettivo primario del progetto “DONO UN’OPERA D’ARTE” è mantenere vivo il senso di appartenenza al proprio territorio e promuovere l’inestimabile valore umano che ci contraddistingue, soprattutto nei momenti di difficoltà.