Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco: "Grande disponibilità da parte delle organizzazioni"

CA’ SUGANA INVITA LE ASSOCIAZIONI DEI PROPRIETARI DI IMMOBILI AD AIUTARE GLI AFFITTUARI

Videoconferenza con i referenti di ANCE, U.P.P.I., APE Confedilizia Treviso e ASSPI


TREVISO - Sensibilizzare i proprietari di immobili al supporto degli affittuari per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e i conseguenti effetti economici. È la strada intrapresa dall’Amministrazione comunale di Treviso che ha inteso considerare le esigenze di tutti quegli inquilini, commercianti e conduttori di immobili che si sono trovati in grave difficoltà con la corresponsione dei canoni di affitto.
Il sindaco Mario Conte e il vicesindaco Andrea De Checchi, oggi pomeriggio, si sono riuniti in videoconferenza con Zelio Pirani (direttore ANCE Treviso), Marzio Bolondi (presidente UPPI Treviso), Marcello Furlan (presidente Associazione della Proprietà Edilizia – Confedilizia Treviso) e Andrea Gatto (presidente Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari Treviso): le parti hanno condiviso l’esigenza di sensibilizzare le proprietà a venire incontro alle difficoltà degli affittuari, pur nella consapevolezza della dimensione privatistica del rapporto tra proprietari e conduttori.
«Da parte delle associazioni interpellate c’è stata grande disponibilità nell’intraprendere un percorso di sensibilizzazione con i proprietari degli immobili», le parole del sindaco Mario Conte. «Ci siamo dati appuntamento fra una decina di giorni per capire, anche a livello temporale, come si evolverà questa emergenza che è prima di tutto sanitaria ma sta avendo e purtroppo avrà conseguenze a livello economico. Mentre le associazioni dei proprietari nelle prossime settimane lavoreranno su un piano concreto e condiviso per affrontare l’immediato futuro - aprile, maggio e giugno - noi intendiamo coinvolgerli in una task force che vada a comprendere proprietà, inquilini, istituti di credito e consorzi di garanzia per adottare una linea che tenga conto di tutti gli aspetti, anche sociali, di questa crisi. Vogliamo infatti che aiuti concreti e incentivi permettano di ripartire a chi è veramente in difficoltà. Possiamo uscire da questa situazione solo se c’è l’aiuto di tutti».