Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sodalizio: "Nostro contributo per alleviare i i bisogni della comunità"

IL ROTARY DONA 12 TABLET AL COVID HOSPITAL DI VITTORIO VENETO

I pazienti potranno così comunicare con i familiari


VITTORIO VENETO - Il Rotary club di Rotary club di Conegliano Vittorio Veneto ha donato, ieri pomeriggio, dodici tablet all’ospedale-Covid i Vittorio Veneto.
“Non potevamo rimanere inerti di fronte all’emergenza in corso – spiega il presidente del sodalizio, Diego Tomasi - . Il primo obbligo degli appartenenti alla nostra associazione è, infatti, quello di contribuire a sostenere ed alleviare i bisogni della comunità locale e a questo scopo il nostro Club dedica tutti i propri sforzi. Abbiamo accolto con favore la proposta della direzione di contribuire a far sentire meno soli i pazienti ricoverati a Vittorio Veneto, dando loro, attraverso i tablet, la possibilità di comunicare con i propri familiari”.
“Al Rotary club di Conegliano e Vittorio Veneto va il nostro più sentito ringraziamento per la sensibilità dimostrata anche in questa occasione – commenta il direttore generale dell’Ulss 2, Francesco Benazzi -. La possibilità di comunicare con i familiari, lo stiamo vedendo in tutti i nostri ospedali, è molto importante e permette a chi è ricoverato di sentirsi meno solo. Al Rotary così come a tutti gli altri soggetti, associazioni, imprenditori, aziende artigiane, che in questa fase ci stanno supportando e sostenendo va un grazie di cuore”.
Il Rotary, oltre a donare i tablet, ha sostenuto con una donazione il Rotaract Club Conegliano - Vittorio Veneto (area giovani del Rotary) che ha chiuso la raccolta fondi attivata in favore del progetto RestiAMOacasa del Comune di Vittorio Veneto, volto a sostenere il Comune nell’acquisto di contenitori funzionali alla consegna a domicilio di pasti caldi agli anziani e di altro materiale di prima necessità”.