Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Plafond per sostenere stipendi e pagamenti

DIECI MILIONI DI EURO PER GLI ARTIGIANI DA CENTROMARCA BANCA

Interessati 2.800 soci del Mandamento Confartigianato di Treviso


TREVISO - È sempre più forte nel Paese la preoccupazione per il futuro a causa dell’emergenza Coronavirus. Oltre all’allarme sanitario, crescono i timori per le conseguenze economiche derivate dalle azioni di contenimento, effetti che rischiano di segnare profondamente tutto il territorio.
A risentirne maggiormente sono proprio le piccole imprese artigiane. CentroMarca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia, considerata la particolare criticità che si sta affrontando, ha previsto interventi per tutte le imprese ed attivato strumenti straordinari che ne garantiscano la liquidità, mettendo a disposizione dei 2.800 soci del Mandamento Confartigianato di Treviso un plafond esclusivo del valore di 10 milioni di euro.
“Conosciamo perfettamente le difficoltà che stanno vivendo i nostri associati in queste ultime settimane di emergenza da COVID-19 - fa sapere Ennio Piovesan, Presidente di Confartigianato Imprese Treviso - vorremmo che nessuno si sentisse solo, specie in un momento di grande instabilità come quello che stiamo attraversando.
A tal proposito l’Associazione si sta adoperando per fornire agli artigiani e alle loro aziende servizi, informazioni e supporti necessari. Fra le soluzioni economiche urgenti che abbiamo messo in campo, ci sono anche condizioni di finanziamenti davvero vantaggiose, tramite CentroMarca Banca e il Consorzio Veneto Garanzie” - conclude Piovesan.
“Oggi è fondamentale affrontare con razionalità e serietà la situazione, attenendosi alle indicazioni delle autorità sanitarie e degli organi di governo. Il territorio, le nostre imprese e noi tutti stiamo combattendo una battaglia durissima contro questa emergenza senza precedenti - commenta il Direttore Generale di CentroMarca Banca, Claudio Alessandrini -.
È doveroso, in primis da parte nostra, attraverso queste iniziative, sostenere l’economia reale che necessita di liquidità immediata, al fine di provvedere ai pagamenti dei costi fissi, delle scadenze mensili di stipendi, affitti e fatture. Anche questa volta, uniti, usciremo più forti” - conclude Claudio Alessandrini.
“La situazione è difficile - dichiara il Presidente di CentroMarca Banca, Tiziano Cenedese – e la preoccupazione del mondo delle imprese nei confronti dell’evoluzione di questo fenomeno, i cui tempi rimangono incerti, è sempre più acuita. Grazie a queste collaborazioni, con le Associazioni del territorio, si evince la nostra volontà di dare segnali concreti mettendo a disposizione strumenti per permettere alle aziende di affrontare questo momento di instabilità”.
“Le imprese si trovano in una grave tensione di liquidità - afferma il Presidente di Consorzio Veneto Garanzie Mario Citron –poiché, a fronte di un crollo verticale del fatturato, esse devono comunque sostenere costi fissi di importo rilevante. Con il rischio che realtà economiche finora solide e in bonis diventino ora insolventi a causa della situazione contingente. È per questo che abbiamo pensato ad un prodotto che assicuri alle aziende nuovi prestiti”.