Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il messaggio degli organizzatori: "Scelta dolorosa, ma prima la salute"

"LA SALITA È ANCORA LUNGA, MA SCOLLINEREMO"

Il Gran Raid delle Prealpi rinviato a maggio per l'emergenza virus


VITTORIO VENETO - L’emergenza sanitaria Covid-19, che ha messo in ginocchio il mondo intero, ha costretto il comitato organizzatore del Gran Raid delle Prealpi trevigiane a rinviare l’edizione 2020 al prossimo anno. La competizione era stata programma per il 16 e 17 maggio prossimi e già erano giunte numerose iscrizioni.
L’annuncio del rinvio del Gran Raid, appuntamento molto atteso da centinaia di runners, è stato dato con un comunicato pubblicato sulla pagina Facebook. “Cari amici, per noi tutti è una decisione dolorosissima. Stiamo vivendo in un contesto drammatico in cui, inutile ripeterlo, il Covid-19 ha messo in ginocchio il mondo intero. Abbiamo lottato e sperato fino all’ultimo: dobbiamo annullare il Gran Raid delle Prealpi Trevigiane 2020 e lo posticiperemo a maggio 2021. Restituiremo le quote versate e vi faremo sapere a breve le modalità per attivare il rimborso. Riteniamo superfluo dirvi quanto abbiamo lavorato in questi ultimi mesi per prepararvi la gara più bella di sempre, ma per noi del comitato organizzatore quel che sta più a cuore è la salute di ciascuno di noi. Vogliamo manifestare la nostra vicinanza a tutti coloro che stanno combattendo in questo momento, medici, infermieri, protezione civile, forze dell'ordine, organi istituzionali e tantissime altre straordinarie persone. E soprattutto tutto il nostro affetto giunga a chi sta lottando per la vita e alle famiglie di chi non ce l’ha fatta. Runners, amici prima di tutto, arrivederci tra un anno sognando giorni migliori tra le nostre amate montagne”.
Sulla foto di copertina, il comitato organizzatore ha infine postato uno slogan che è un invito alla speranza: “La salita è ancora lunga, ma scollineremo”.