Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Covid-19, una boccata d'aria per i bambini

VIA LIBERA ALLA PASSEGGIATA CON UN FIGLIO E ALLA CORSETTA SOTTO CASA

La circolare del Viminale precisa: "purchè in prossimità della propria abitazione"


TREVISO - Ed è arrivato il momento che tutti i genitori attendevano: sì alla boccata d’aria per i bambini, accompagnati fuori da uno solo dei genitori. Niente gite e famiglie a passeggio, per ora sono concessi solo due passi col proprio figlio vicino a casa.
Via libera anche al jogging con il limite regionale dei 200 metri da casa o al massimo attorno all’isolato. L’invito è quello di usare il buon senso, quindi evitare gli assembramenti e non esporsi al rischio del contagio. Sono queste le prime aperture che provengono dal Viminale.
L’attività motoria si può fare solo intorno a casa. Restano off limits i parchi e i giardini pubblici per evitare di incontrare altre persone.
L’invito è quello di continuare ad usare la massima prudenza e portare ancora un po’ di pazienza per non vanificare gli sforzi fatti fin’ora. Intanto i più contenti saranno le famiglie che non hanno la fortuna di avere un giardino, e che con questa nuova disposizione potranno finalmente uscire, anche se solo per fare due passi intorno a casa.