Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Barriere protettive anti Covid-19

PIXARTPRINTING DÀ AVVIO ALLA PRODUZIONE DI MASCHERINE

Donate 100.000 mascherine chirurgiche alla Protezione Civile e ad altri Enti di assistenza


QUARTO D'ALTINO - L’e-commerce manifatturiero veneziano specializzata nella fornitura online di servizi di stampa - ha iniziato la produzione di mascherine per far fronte all’emergenza legata alla diffusione del Covid19.
Si tratta di barriere protettive, non di dispositivi di protezione individuale o dispositivi medici, che possono però proteggere l’apparato respiratorio.
Le prime 20.000 saranno donate alla Protezione civile per la distribuzione nel territorio del Veneto: oltre a queste, saranno donate 100.000 mascherine chirurgiche.
“Abbiamo scelto di affrontare questa situazione molto complessa facendo quello che sappiamo fare meglio – spiega Paolo Roatta, CEO di Pixartprinting – cioè coniugare creatività made in Italy a innovazione tecnologica. In questo momento di emergenza nazionale ci sentiamo in dovere di dare il nostro contributo. Abbiamo quindi deciso di realizzare e mettere subito a disposizione un supporto capace di agevolare la ripresa delle attività quotidiane”.
Pixarprinting ha convertito una delle linee produttive – quella dedicata al confezionamento di bandiere e tessuti – alla produzione di questi nuovi supporti: mascherine sterilizzate prima del confezionamento con un trattamento ad ozono che ne garantisce la disinfezione. I materiali sono certificati OEKOTEX® standard 100 per il contatto diretto con la pelle.
Le mascherine, in 100% poliestere, sono lavabili anche in lavatrice a 40° e riutilizzabili. I modelli sono acquistabili sul sito pixartprinting.it