Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

IN ARRIVO A PADOVA ALTRE SALME PROVENIENTI DA BERGAMO

L'esercito trasporta le salme non si riescono a cremare negli impianti locali


PADOVA - Ieri a Padova sono giunte su camion militari provenienti da Bergamo 25 bare delle vittime del Coronavirus.
Vista l'emergenza di questa città straziata dal virus, queste salme non riescono più a essere cremate negli impianti locali e quindi tramite l'Esercito Italiano vengono portate in altri impianti crematori.
Le 25 salme sono arrivate a Padova presso il Cimitero Maggiore intorno alle 16.45, sono state accolte dal Sindaco Sergio Giordani, dall'assessora Francesca Benciolini, da Don Marco Cagol in rappresentanza della Diocesi di Padova oltre che da un picchetto d'onore della Polizia Locale di Padova e dei Carabinieri del Comando Provinciale di Padova. Persone mancate senza la vicinanza dei loro cari e senza poter avere nessuno al seguito del corteo funebre.

Padova si prepara ad accogliere un altro centinaio di feretri provenienti da Bergamo per essere cremati.

Il secondo corteo funebre arriverà oggi con una trentina di bare, e il Comune di Padova ha già dato l'ok per altri trasporti nei prossimi giorni, da concordare in base alle esigenze del centro lombardo e alla disponibilità di altri forni crematori.

Ad accogliere i feretri, come ieri, ci sarà una delegazione di autorità civili, militari e religiose guidata dal sindaco Sergio Giordani. Prima di essere cremati, i defunti riceveranno una benedizione.