Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tutto il programma: alle 20 il municipio illuminato di azzurro

BOMBARDAMENTO DEL 7 APRILE, COMMEMORAZIONI A PORTE CHIUSE

Il sindaco in piazza dei Signori, il tenore Grollo a S. Francesco


TREVISO - Il 7 aprile ricorre la Commemorazione del bombardamento aereo della Città di Treviso, avvenuto nel 1944, che provocò circa 1.600 vittime fra i civili e danni alla quasi totalità degli edifici cittadini.
Quest’anno, alla luce delle misure d’urgenza previste dal Governo per arginare e limitare il contagio da Coronavirus, è previsto un programma con interventi delle autorità cittadine e un concerto "a porte chiuse" nel Tempio di San Francesco.
Le cerimonie inizieranno alle 9, con il sindaco Mario Conte che si recherà alla Cappella Ossario della Chiesa Votiva per un momento di preghiera.
Alle 13.05, momento in cui iniziò il bombardamento, ci saranno invece i solenni rintocchi della Campana della Torre Civica, in una Piazza dei Signori vuota, con il primo cittadino che, dopo aver ricordato simbolicamente le vittime del bombardamento e dell’emergenza sanitaria rivolto verso il simbolo e punto di riferimento della Città, interverrà con un messaggio alla cittadinanza da Ca’ Sugana, trasmesso online e in tv su Antennatre, dopo il discorso del Vescovo della Diocesi di Treviso Michele Tomasi, anch’esso in streaming.
A seguire, alle 13.22, il grande tenore trevigiano Francesco Grollo, nella Chiesa di San Francesco, da solo e a nome di tutti i cittadini, abbraccerà con la sua arte la Croce, le contrarietà del tempo presente e grazie alla forza del suo canto interpreterà, fra gli altri, l’Ave Maria di Bach-Gounod in latino e il Pater Noster accompagnato dal maestro e organista Antonio Camponogara.
Nella giornata saranno inoltre issate a mezz’asta le bandiere della Città di Treviso e deposte tre corone – da parte dei soli fioristi incaricati - una nella Cappella Ossario della Chiesa Votiva, una alla lapide delle vittime civili di Guerra (ore 9.30) e una al tempio “alla Madonnetta” nella Strada delle Acquette di Santa Maria del Rovere (ore 10.30).
Alle 20, invece, verrà illuminata con luci celesti la facciata della sede municipale di Ca’ Sugana.