Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si è spento questa mattina a 82 anni per un infarto

VAZZOLA PIANGE FRANCO CASTAGNER, UNA VITA PER IL SOCIALE

Imprenditore artigiano, aveva guidato a lungo la Pro loco


VAZZOLA - Tutta la comunità di Vazzola si è stretta intorno alla famiglia dell’ottantaduenne Franco Casatagner morto nelle prime ore di sabato 4 aprile, per un arresto cardiaco. Franco era una persona molto conosciuta, benvoluta e stimata in paese, non solo per aver gestito per molti anni una delle più frequentate officine meccaniche della zona, ma anche per aver ricoperto l’incarico di presidente della Pro Loco per oltre 15 anni, aver fondato e presieduto il locale Inter Club e la locale Associazione Aeronautica, nonché essere stato un attivo socio della CNA di Conegliano. Franco era stato colpito da un male incurabile oltre dieci anni fa, e in questo lungo periodo della sua malattia, e sempre stato quotidianamente assistito con ammirevole dedizione dalla moglie Pierina e delle figlie Mariateresa e Lara, le quali hanno sempre fatto tutto il possibile e l’impossibile, per alleviare le sue sofferenze. Oltre alla moglie e alle due figlie, la perdita di franco lascia nel più profondo dolore: la sorella Albanina ed il fratello il noto imprenditore Grazianillo, pure lui da sempre attivo collaboratore e sponsor delle varie attività sportive e culturali del paese. Il nipote di Franco, Roberto Castagner, nella sua pagina Facebook ha voluto dedicare il seguente messaggio al suo amato zio: “ Un grazie a te zio, che mi hai insegnato con l’esempio quotidiano che il sociale e un bene prezioso per la nostra comunità, un grazie per avermi fatto innamorare della squadra di calcio più bella del mondo, un grazie per essere stato un mio secondo papà, vola in cielo con i tuoi amici dell’aviazione, vola con le aquile e con il loro grido di cui andavi fiero ti saluto, R.I.P. Ghreregheghez ghez”- I funerali, causa il coronavirus saranno celebrati in forma strettamente privata lunedì 6 Aprile alle ore 15.30 presso il cimitero di Vazzola. La famiglia si riserva -passato questo brutto periodo di “emergenza pandemia”- di fare una cerimonia di suffragio, alla quale oltre ai parenti, potranno presenziare anche tutti i suoi numerosi amici e tutte quelle persone che hanno avuto la fortuna di conoscere l’indimenticabile Franco Castagner.
Diego Berti