Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Aveva vissuto la Grande guerra e viveva a Col S. Martino

NONNA GIGETTA SI SPEGNE A 107 ANNI

Farra di Soligo piange la cittadina pił anziana


FARRA DI SOLIGO - Era la cittadina più anziana di Farra di Soligo e una delle più anziane del Veneto. Si è spenta questa mattina a 107 anni Luigia Ruggeri, per tutti, a Col San Martino, dove viveva, "Nonna Gigetta".
Nata a San Pietro di Barbozza il 22 ottobre 1912, durante la Grande guerra era sfollata a Tarzo. Raccontava che la sua famiglia era riuscita a comprare il cibo grazie a tredici monete d'oro conservate dal nonno.
Sposatasi nel 1939 con Arrigo Dorigo, ma rimasta vedova dopo 14 anni, aveva saputo mantenere se stessa e i due figli, Giovanna e Giovanni, grazie al suo lavoro di camiciaia. 
Donna dal carattere dolce, ma al tempo stesso determinato, aveva partecipato alla vendemmia fin oltre i 90 anni di età e fino a pochi anni fa curava personalmente il piccolo giardino di casa. "Affrontare la vita con serenità", rispondeva a chi le chiedeva la ricetta della sua straordinaria longevità. Oltre a tenere la mente in esecizio rispondendo ai quiz televisivi.

Nelle foto, insieme al sindaco Mattia Perencin, il giorno del suo ultimo compleanno

Galleria fotograficaGalleria fotografica