Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il volley trevigiano piange Paolone Sartori, capo della curva sud

CIAO "PAOLONE", ERI IL NON PLUS ULTRAS DELL'IMOCO

E' morto a 58 anni stroncato dal coronavirus


TREVISO - Il mondo della pallavolo trevigiana piange la morte di "Paolone" Sartori, il leader dei Non Plus Ultras, i tifosi della Curva sud Imoco Conegliano. Sartori si è spento all'ospedale di Treviso per coronavirus. Residente a San Fior, aveva 58 anni ed era autotrasportatore. Lascia le figlie Stefania, Eleonora e Cristina.

L'Imoco così lo ricorda: "Oggi perdiamo uno di famiglia... un caro Amico, un parente stretto, un pilastro dell’Imoco Volley che in questi 8 anni ci ha sempre fatto sentire il suo affetto. Non ha mai perso una partita delle sue amate Pantere. Infaticabile organizzatore del tifo e delle trasferte dall’Italia alla Cina. Da sempre nostro responsabile delle tifoserie, a lui dedichiamo tutte le vittorie di quest’anno e lo vogliamo ricordare da Campione del Mondo. Oggi è’ il giorno più triste della nostra società, ci possiamo solo unire alle più sincere e affettuose condoglianze alla famiglia Sartori".