Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, la Polizia Locale schiera 23 pattuglie

CONTROLLI POTENZIATI NEL WEEKEND DI PASQUA

Droni e targa system in funzione per vedere chi si muove in cittą


TREVISO - Il week end di Pasqua con previsioni di bel tempo mette in allerta le forze di polizia per possibili scampagnate nonostante le misure d’urgenza disposte dai Decreti governativi e dalle ordinanze.
Anche il Comando di Polizia Locale di Treviso, in base alle direttive ricevute dagli organi di pubblica sicurezza, intensificherà i controlli da sabato fino a lunedì di Pasqua compreso. In campo 23 pattuglie in tre giorni, fra cui alcune in borghese ed altre in mountain-bike per controllare parchi ed aree naturalistiche come quelle del Sile.
«Le direttive di incrementare i controlli sono molto chiare», spiega il Comandante Andrea Gallo. «È stata così potenziata la presenza del personale sia al mattino che nel pomeriggio da domani (sabato) fino a lunedì per evitare che le persone si possano recare verso le località marine o in seconde case oppure in aree naturalistiche».
La speranza comunque è che tali timori vengano fugati, questo anche in base all'andamento dei flussi veicolari registrati nelle ultime domeniche: «Domenica 5 aprile, in città, hanno circolato 9.226 autovetture, quasi il 50% in meno rispetto a sette giorni prima e quasi il 91% rispetto a due settimane precedenti. Questo significa che la cittadinanza è stata a casa, rispettando le norme che vietano spostamenti non giustificati».
Il potenziamento delle pattuglie sarà quindi di natura preventiva e precauzionale: «Saremo pronti ai controlli ma, visti i dati statistici, ci sono tutti i presupposti perché la situazione sia sotto controllo», chiude Gallo.
Saremo inoltre pronti a far alzare i nostri droni o ad utilizzare i lettori targhe per controllare chi è entrato ed uscito da Treviso o chi ha girato all'interno della città».