Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Treviso sono arrivate 2mila domande

BUONI SPESA A 320 FAMIGLIE

Priorità alle persone travolte economicamente dal Coronavirus


TREVISO - Buoni spesa distribuiti a 320 famiglie trevigiane, per un totale di 30 mila euro erogati. Un fiume di domande quelle arrivate all’amministrazione: sono arrivate a quota 2mila. Si chiude così il primo step di richieste. I fondi messi a disposizione dalla Protezione Civile nazionale per Treviso sono pari a 450 mila euro.
“Dopo questa prima fase faremo le verifiche per capire come procedere“ ha affermato l’assessore ai Servizi Sociali Gloria Tessarolo. Queste 2mila persone sono utenti nuovi, sconosciuti ai servizi sociali. Persone che sono state travolte economicamente dal Coronavirus e che hanno bisogno di aiuto.
Il Comune di Treviso sta attualmente distribuendo buoni spesa destinati all’acquisto di beni di prima di necessità.
Si dà priorità a chi non gode di altri supporti e si trova per la prima volta nella condizione di chiedere aiuto. Famiglie che non stanno lavorando, e che hanno effettivamente bisogno di una mano. Molti di loro, quando la protezione Civile va a consegnargli il buono spesa, ringraziano commossi e scrivono al comune mail di riconoscenza. Nel sito del comune di Treviso sono indicati i negozi e le farmacie nei quali si possono utilizzare questi buoni.