Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Treviso sono arrivate 2mila domande

BUONI SPESA A 320 FAMIGLIE

Priorità alle persone travolte economicamente dal Coronavirus


TREVISO - Buoni spesa distribuiti a 320 famiglie trevigiane, per un totale di 30 mila euro erogati. Un fiume di domande quelle arrivate all’amministrazione: sono arrivate a quota 2mila. Si chiude così il primo step di richieste. I fondi messi a disposizione dalla Protezione Civile nazionale per Treviso sono pari a 450 mila euro.
“Dopo questa prima fase faremo le verifiche per capire come procedere“ ha affermato l’assessore ai Servizi Sociali Gloria Tessarolo. Queste 2mila persone sono utenti nuovi, sconosciuti ai servizi sociali. Persone che sono state travolte economicamente dal Coronavirus e che hanno bisogno di aiuto.
Il Comune di Treviso sta attualmente distribuendo buoni spesa destinati all’acquisto di beni di prima di necessità.
Si dà priorità a chi non gode di altri supporti e si trova per la prima volta nella condizione di chiedere aiuto. Famiglie che non stanno lavorando, e che hanno effettivamente bisogno di una mano. Molti di loro, quando la protezione Civile va a consegnargli il buono spesa, ringraziano commossi e scrivono al comune mail di riconoscenza. Nel sito del comune di Treviso sono indicati i negozi e le farmacie nei quali si possono utilizzare questi buoni.