Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Treviso sono arrivate 2mila domande

BUONI SPESA A 320 FAMIGLIE

Priorità alle persone travolte economicamente dal Coronavirus


TREVISO - Buoni spesa distribuiti a 320 famiglie trevigiane, per un totale di 30 mila euro erogati. Un fiume di domande quelle arrivate all’amministrazione: sono arrivate a quota 2mila. Si chiude così il primo step di richieste. I fondi messi a disposizione dalla Protezione Civile nazionale per Treviso sono pari a 450 mila euro.
“Dopo questa prima fase faremo le verifiche per capire come procedere“ ha affermato l’assessore ai Servizi Sociali Gloria Tessarolo. Queste 2mila persone sono utenti nuovi, sconosciuti ai servizi sociali. Persone che sono state travolte economicamente dal Coronavirus e che hanno bisogno di aiuto.
Il Comune di Treviso sta attualmente distribuendo buoni spesa destinati all’acquisto di beni di prima di necessità.
Si dà priorità a chi non gode di altri supporti e si trova per la prima volta nella condizione di chiedere aiuto. Famiglie che non stanno lavorando, e che hanno effettivamente bisogno di una mano. Molti di loro, quando la protezione Civile va a consegnargli il buono spesa, ringraziano commossi e scrivono al comune mail di riconoscenza. Nel sito del comune di Treviso sono indicati i negozi e le farmacie nei quali si possono utilizzare questi buoni.