Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ripresa entro 24 ore dalla messa in sicurezza della struttura

CONTARINA, RIAPRONO GLI ECOCENTRI PER CONFERIRE I RIFIUTI

Accesso per massimo 3 utenti contemporaneamente


TREVISO - A seguito dell’ordinanza del Presidente della Regione del Veneto n. 40 del 13 aprile 2020, il Consiglio di Bacino Priula sta disponendo la riapertura di tutti gli EcoCentri, in collaborazione con ogni Comune per garantire l’ordine pubblico e la sicurezza all’esterno delle strutture: ovvero la presenza di personale inviato dal Comune per controllare e far rispettare le disposizioni anticontagio, così come, ad esempio, già avviene per i mercati cittadini.. L’apertura di ogni singolo EcoCentro avverrà entro 24 ore dalla sua messa in sicurezza, nelle consuete giornate e con i soliti orari. Per verificare l’effettiva apertura delle strutture, visitare il sito www.contarina.it oppure la pagina facebook dell’azienda.
Restano, infatti, valide le norme per il contenimento del COVID-19 che prevedono di evitare gli assembramenti e il mantenimento delle distanze di sicurezza; per questo è consentito l’accesso all’interno dell’EcoCentro al massimo a tre utenti contemporaneamente. Inoltre, come stabilito dall’Ordinanza regionale di ieri, in ogni autovettura potrà essere presente una sola persona e “devono essere utilizzati mascherine o ogni altro idoneo dispositivo per la copertura di naso e bocca, nonché guanti o gel o altra soluzione igienizzante”.

In ottemperanza alle disposizioni di legge che vietano gli spostamenti non legati a bisogni essenziali ed urgenti, si invitano i cittadini a recarsi all’EcoCentro solo in caso di effettiva necessità. Questo anche per evitare code e lunghe attese che potrebbero sorgere nei primi giorni di apertura. Per dare la possibilità di accedere all’EcoCentro a tutte le utenze che ne hanno bisogno, si chiede di moderare i quantitativi di rifiuto da conferire, rispettando i limiti fissati e riportati anche nell’EcoCalendario.
Si ricorda che gli utenti dovranno attendere il proprio turno all’interno dei veicoli e che i rifiuti vanno portati all’EcoCentro già divisi per tipologia.
Per ulteriori informazioni: 800.07.66.11 da telefono fisso, 0422.916500 da cellulare, www.contarina.it