Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il bollettino dell'emergenza sanitaria in regione

BOOM DI GUARITI IN VENETO: 314 IN PIÙ IN UNA GIORNATA

Non rallentano i decessi: altri 41 morti


VENEZIA - Boom di guariti dal Covid19 in Veneto: a questa mattina sono 3.209 le persone tornate negative al coronavirus dopo averlo contratto in precedenza, 314 in più in una giornata. Anche se ad attenuare parzialmente la buona notizia, il fatto che ieri, tre negativizzati sono risultati nuovamente positivi.
Non si arresta invece la scia di vittime: 41 nelle ultime 24 ore, con il totale che ha raggiunto i 981 decessi. Continua, però, il progressivo allentamento della pressione negli ospedali, in particolare sulle terapie intensive: nei reparti non critici si trovano ricoverati 1.388 pazienti, 14 in meno di ieri, 209 sono in rianimazione, dieci in meno.
Nel complesso sono state dimessi e rimandati a casa o in strutture intermedie 2.142 soggetti, con un aumento di 79 unità. Considerando anche le persone in isolamento domiciliare, i veneti attualmente positivi al coronavirus Sars Cov2 sono attualmente 10800, 11 in più di mercoledì.
Ancora una volta la provincia più interessata è Verona, con 3.730 contagi accertati dal tampone e 273 decessi dall’inizio dell’epidemia. Padova conta 3.537 positività, compreso il focolaio di Vo’ Euganeo, e 183 morti, mentre nella Marca trevigiana i decessi sono stati finora 185, a fronte di 2.135 positivi complessivi.