Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/334: AL GOLF CLUB LIGNANO IL CAMPIONATO AIGG

L'appuntamento clou della stagione dei giornalisti golfisti


LIGNANO - Il Campionato individuale è notoriamente l’appuntamento più importante della stagione per i membri dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti (AIGG). Nel 2020, condizionato dal Covid 19, sono saltati molti incontri, rivestiva quindi particolare spessore...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Anche tra il personale un solo caso. Michielon: "Frutto di un'azione tempestiva"

CASE DI RIPOSO DI TREVISO, UN SOLO POSITIVO SU 800 OSPITI

Completati i test nelle strutture dell'Israa


TREVISO - Un unico positivo al coronavirus su 800 ospiti. E' nettamente rassicurante il bilancio degli esiti dei test sierologici e degli eventuali tamponi effettuati sugli anziani, autosufficienti e non, residenti nei quattro centri servizi dell'Israa di Treviso: Casa Albergo Salce, residenza Menegazzi, residenza per anziani Città di Treviso, residenza Zalivani.

Tutti i test sono stati negativi, tranne uno, pari allo 0,1% del totale: si tratta di una persona, alloggiata allo Zalivani, peraltro a bassa virulenza e completamente asintomatico. Il soggetto è già in condizione di sicurezza, in isolamento.

"Questo risultato riteniamo che sia frutto, oltre che della provvidenza, anche di un’azione precoce e tempestiva iniziata il 24 febbraio scorso, che ha salvato tutte le sedi da possibili contagi della prima ora - sottolinea Mauro Michielon, presidente dell'Israa -. In ogni residenza è stata nel frattempo istituita una task forse anti Covid che ha predisposto piani di intervento, di formazione, di isolamento, di osservazione sanitaria, di informazione e formazione del personale, tutte operazioni che hanno consentito di raggiungere questo risultato".

"Il nostro ringraziamento va a tutto il personale, oltre 750 persone - ribadisce il presidente. insieme agli altri consiglieri dell'ente -, che ha operato nei tanti servizi dell’Israa affrontando con coraggio e professionalità, soprattutto nelle prime fasi, avversità e problemi che non si erano mai presentati prima".

"Un risultato - nota ancora Michielon - questo che, riteniamo, ripaghi il sacrificio di tutti i familiari che dal 24 febbraio scorso, per l’appunto, non hanno più potuto far visita ai propri cari, ma con cui sono comunque in contatto attraverso le telefonate e le videochiamate".
Sottoposto ai controlli anche il personale delle varie strutture. Anche in questo caso, solo un operatore è risultato positivo: si tratta di una persona sposata con un infermiere in servizio in Terapia intensiva e che si trova a casa da mesi in via precauzionale.
Ora, però, anche nelle case di riposo di Treviso si guarda alla fase 2": "Consapevoli che l’epidemia non è sconfitta e che il pericolo è continuo  - conferma Michielon - è necessario non abbassare la guardia, ovvero continuare ad impegnarci con la stessa forza e determinazione per garantire ad anziani e lavoratori di poter continuare la propria vita, - in attesa di una soluzione radicale, nonostante la presenza di questo terribile virus".


Questo il quadro complessivo dei test all'Israa:

Anziani

  • Casa Albergo: 168 p.l. tutti gli anziani risultano negativi;

  • Menegazzi: 244 p.l. tutti gli anziani risultano negativi;

  • Residenza Città di Treviso: 250 anziani, tutti negativi;

  • Zalivani: 138 p.l., tutti negativi ad eccezione di uno, asintomatico.

Personale

  • Casa Albergo: 137 tutti negativi:

  • Menegazzi: 255 tutti negativi, ad eccezione di uno;

  • Residenza Città di Treviso: 266 tutti negativi;

  • Zalivani: 112 tutti negativi.