Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/337: L'INGLESE MCGOWAN RE DEL 77° OPEN D'ITALIA

Migliore degli azzurri il vicentino Guido Migliozzi


POZZOLENGO - Giunge alla 77esima edizione l'Open d'Italia, massima rassegna del golf tricolore, nonché una delle più antiche dell’European Tour. Si gioca a porte chiuse allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo, splendido percorso che si estende attorno ad...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/336: SCOTTISH CHAMPIONSHIP NEL SEGNO DI ADRIAN OTAEGUI

Il basco travolge gli avversari con un gran giro finale


FIFE (SCOZIA) - Questo evento di Scozia è a ridosso del 77° Open d’Italia, in programma dal 22 al 25 ottobre, al Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (BS). Molti dei giocatori che sono in gara qui, parteciperanno poi all’ Open d’Italia. Nel field troviamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/335: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO IN NEVADA

Il torinese, però, esce al taglio, vince Martin Laird


LAS VEGAS (USA) - Dopo una pausa di sette mesi, Francesco Molinari torna in campo. Lo fa con lo Shriners Hospitals for Children Open, sul tracciato del TPC Summerlin, a Las Vegas in Nevada. Si era fermato il 12 marzo, quando il The Players Championship era stato bloccato per l’emergenza...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La donazione destinata alle famiglie in difficoltà del territorio

LA LILT DI VITTORIO VENETO DONA 120 BOTTIGLIE DI OLIO AL COMUNE

Quest'anno non si terrà la tradizionale vendita in piazza


VITTORIO VENETO - Anche la Campagna Nazionale di Prevenzione Alimentare, che rappresenta una delle iniziative di punta organizzate ogni primavera dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, dovrà misurarsi con l’emergenza Coronavirus. Il vero testimonial della campagna, che punta a propagandare l’importanza di una alimentazione corretta, è l’olio d’oliva, autentico emblema della Dieta Mediterranea i cui benefici, in termini di prevenzione, sono noti a tutti. «Quest’anno purtroppo - spiega la professoressa Silvana Caputo, responsabile della Delegazione LILT di Vittorio - non potremo distribuirlo come in passato e abbiamo pensato di donarne 120 bottiglie al Comune di Vittorio Veneto perché, in questo periodo così problematico, possa farle arrivare alle famiglie in difficoltà».
Alla cerimonia di consegna, che si è tenuta nella sala di rappresentanza del Municipio, hanno presenziato il sindaco Antonio Miatto e gli assessori Antonella Caldart (Sociale) e Antonella Uliana (Cultura).
«I nostri servizi sociali - ha sottolineato Miatto - monitorano la situazione fin dall’inizio dell’emergenza e sono quindi in grado di far arrivare gli aiuti proprio là dove è più necessario. Nulla di quanto stiamo raccogliendo andrà sprecato».
«Con il personale dei servizi sociali - ha quindi spiegato l’assessore Caldart - stiamo preparando pacchi dono che conterranno, oltre all’olio d’oliva che la Lilt ha voluto donarci, anche le marmellate provenienti dall’azienda agricola ‘’Traina’’ e i buoni per l’acquisto di pane offerti da Gioi Tami. Tutto andrà in dono a persone di cui conosciamo la reale condizione di bisogno».  L’olio che arriverà sulle tavole di 120 famiglie vittoriesi è davvero un prodotto di qualità: spremuto a freddo ed imbottigliato appositamente per la Lilt da un’azienda del trapanese.