Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dall'inizio dell'infezione sono guarite 4.189 persone

INDICATORI DELL'EPIDEMIA IN FLESSIONE IN VENETO

Fanno eccezione i morti: altri 33 da ieri


VENEZIA - Si conferma l’andamento positivo dei vari indicatori legati all’epidemia da coronavirus in Veneto. Unica eccezione, purtroppo, il numero dei decessi, ancora in aumento: nelle ultime 24 ore se ne sono contati altri 33 tra ospedali e strutture nel territorio.
Flette leggermente, per il secondo giorno consecutivo, la curva dei contagi: attualmente risultano positive al test per l’infezione 10.444 persone, 174 in meno di ieri.
La provincia con più casi accertati dall’inizio dell’epidemia rimane Verona, a quota 3.880, mentre nel padovano si registrano 3.633. Le seguenti province registrano oltre mille casi in meno, fino alle poche centinaia di bellunese e rodigino.
Prosegue la riduzione dei ricoverati negli ospedali: ad oggi nelle terapie intensive si trovano 190 pazienti, 7 in meno di ieri, 1.287 soggetti sono curati in altri reparti non critici, con un calo di 72 unità. I guariti salgono ad 4.189, ben 459 in più.
Nell’ultima giornata 2.212 cittadini sono stati dimessi dai nosocomi e inviati al proprio domicilio o in strutture intermedie. 8.826, invece, i veneti in isolamento nella propria abitazione.