Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dall'inizio dell'infezione sono guarite 4.189 persone

INDICATORI DELL'EPIDEMIA IN FLESSIONE IN VENETO

Fanno eccezione i morti: altri 33 da ieri


VENEZIA - Si conferma l’andamento positivo dei vari indicatori legati all’epidemia da coronavirus in Veneto. Unica eccezione, purtroppo, il numero dei decessi, ancora in aumento: nelle ultime 24 ore se ne sono contati altri 33 tra ospedali e strutture nel territorio.
Flette leggermente, per il secondo giorno consecutivo, la curva dei contagi: attualmente risultano positive al test per l’infezione 10.444 persone, 174 in meno di ieri.
La provincia con più casi accertati dall’inizio dell’epidemia rimane Verona, a quota 3.880, mentre nel padovano si registrano 3.633. Le seguenti province registrano oltre mille casi in meno, fino alle poche centinaia di bellunese e rodigino.
Prosegue la riduzione dei ricoverati negli ospedali: ad oggi nelle terapie intensive si trovano 190 pazienti, 7 in meno di ieri, 1.287 soggetti sono curati in altri reparti non critici, con un calo di 72 unità. I guariti salgono ad 4.189, ben 459 in più.
Nell’ultima giornata 2.212 cittadini sono stati dimessi dai nosocomi e inviati al proprio domicilio o in strutture intermedie. 8.826, invece, i veneti in isolamento nella propria abitazione.