Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tra loro anche una professoressa e pure recidiva

NEMMENO IL LOCKDOWN FERMA I FURBETTI DELL'IMMONDIZIA

Quattro ecovandali sorpresi dalla Polizia locale di Treviso


TREVISO - Il nucleo antidegrado della Polizia Locale di Treviso, grazie a servizi in borghese e all’ausilio delle foto-trappole, ha registrato situazioni di abbandono di sacchetti di immondizia e individuato i relativi responsabili. Gli accertamenti degli agenti di via Castello d’Amore hanno permesso di sanzionare quattro eco-vandali. «La nostra attenzione negli ultimi mesi si era concentrata in modo particolare sugli abbandoni in via Caposile - spiega il comandante Andrea Gallo - Grazie alle telecamere nascoste siamo riusciti a intercettare due persone di 34 e 40 anni, residenti in via Bixio, strada che si affaccia su via Caposile, per le quali è stata elevata una sanzione da 400 euro ciascuna». Altri due verbali sono stati staccati per due soggetti sorpresi a gettare rifiuti domestici: una ventenne residente a poche centina di metri da via Fornaci che, intorno alle dieci del mattino, aveva abbandonato un sacchetto pieno di rifiuti mentre si recava a fare la spesa e una docente di scuola secondaria domiciliata in città che, in prossimità via Dandolo, si era fatta sorprendere in più occasioni. «Abbiamo le prove che la signora aveva più volte abbandonato alcuni sacchetti - aggiunge Gallo - Dopo ricerche per nulla facili e indagini accurate attraverso la videosorveglianza, siamo risalti al nominativo». «La battaglia contro i “furbetti del rifiuto” continua ogni giorno senza sosta - chiude il dirigente - Nonostante la diminuzione degli spostamenti il fenomeno degli abbandoni, purtroppo, non è diminuito».