Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco Veneto, 45enne recidivo

ALLA GUIDA SENZA PATENTE, FERMATO DUE VOLTE IN 10 GIORNI

Conducente multato e mezzo sequestrato


CASTELFRANCO VENETO - E’ stato pizzicato per la seconda volta nel giro di 10 giorni con la patente di guida revocata. La Polizia Stradale ha fermato un 45enne di Padova in località Castelfranco Veneto. L’uomo guidava l’autovettura nonostante da oltre un anno gli fosse stata revocata la patente di guida. A seguito del primo controllo, avvenuto 10 giorni prima, gli era stata data una pesante sanzione amministrativa prevista per chi guida senza patente, pari a 5.110 Euro, con il fermo amministrativo del veicolo.
La sera del 20 aprile lo stesso veicolo non è passato inosservato agli occhi della stessa pattuglia che sempre in zona Castelfranco Veneto era impegnata in servizio di vigilanza stradale e che quindi ha proceduto al secondo controllo. Questa volta il conducente si è visto contestare, oltre alla stessa violazione per guida senza patente, anche un’altra pesante sanzione per la violazione degli obblighi di custodia del veicolo con il conseguente sequestro del mezzo.
Inoltre è stato accertato che l’automobilista aveva violato le prescrizioni stabiliteper il contenimento del rischio epidemiologico del virus COVID-19 in quanto non era stato in grado di giustificare lo spostamento dalla propria abitazione. Per questo motivo ha ricevuto un’altra sanzione amministrativa, di Euro 533,33.