Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"E' arrivato il momento di conoscere la veritą"

CAPPELLETTI (M5S): "TROPPE OMBRE SUI DECESSI NELLE CASE DI RIPOSO DEL VENETO"

Il dubbio: "I numeri di Zaia e dell'Isituto di sanitą non coincidono"


VENEZIA - "Case di riposo per anziani: chi sbaglia Zaia o l'Istituto superiore di sanità?", se lo chiede Enrico Cappelletti, candidato presidente del Movimento 5 Stelle alle prossime regionali del Veneto.
"Secondo Zaia - analizza Cappelletti -  sono 345 i decessi per Coronavirus nelle case di riposo per anziani del Veneto, con un tasso di mortalità del 15,7%, circa la metà del tasso medio nazionale. Ma secondo l'Iss nel periodo dal primo febbraio al 14 aprile, i decessi per Coronavirus nelle case di riposo per anziani del Veneto sarebbero invece tre volte tanto, un dato nettamente superiore alla media nazionale (1.093). Ci chiediamo dove stia la verità".
L'esponente pentastellato pone una serie di altre questioni. "Considerato che non a tutti gli anziani deceduti è stato fatto il tampone, qual è il dato dei decessi nelle RSA del Veneto, rispetto a quello dello scorso anno? Perché sono stati fatti tardivamente i tamponi ad ospiti ed operatori? Perché il piano piano regionale deliberato lo scorso 30 marzo, non è partito un mese prima?"
"Piu' nello specifico - continua Cappelletti -, posto che la struttura di Merlara dichiara di aver chiesto alla Regione il trasferimento dei propri ospiti il 13 marzo (quando i decessi erano ancora 3, poi saliranno a 28), come è stata gestita quella richiesta? Poteva essere evitata questa strage? Le stesse domande valgono per tante altre strutture come Casa Fenzi di Conegliano. Migliaia di cittadini, colpiti negli affetti, aspettano queste risposte. Sicuramente alle case di riposo del Veneto non è stata dedicata l'attenzione che sarebbe stata necessaria. Forse è stato sottovalutato il problema, forse sono stati commessi gravi errori come quando, il 7 marzo, Zaia chiese al Governo di cancellare le zone rosse dal Veneto perché “misura scientificamente sproporzionata all’andamento epidemiologico”. Certo è che è arrivato il momento di conoscere la verità", conclude il candidato dell'M5S.