Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Resterà l'obbligo di mascherina

FASE 2: SPOSTAMENTI SOLO NELLA PROPRIA REGIONE

Il 4 maggio non sarà un "libera tutti", anziani in fascia protetta


TREVISO - Dal 4 maggio si potranno allentare le regole sugli spostamenti. Si potrà uscire dal comune di residenza senza dover certificare l’uscita per motivi strettamente necessari o lavorativi. Ma non ci si potrà spostare da una regione all’altra. Questo vale anche per chi ha la seconda casa in un’altra regione.
Il 4 maggio non sarà un libera tutti, ma semplicemente una fase in cui dovrà esserci molta prudenza, per non far rialzare la curva dei contagi. Niente spostamenti al sud, o rimpatri al nord, almeno non prima del 28 maggio.
Inizierà così la fase 2 vera e propria, anche se nel Veneto sono molti i lavoratori che hanno già ripreso le loro attività.
Il 4 maggio riapriranno i cantieri edili, l’industria manifatturiera, tra cui le imprese metallurgiche, del tessile e dell’auto. Intorno all’11 maggio riapriranno i negozi e per ultimi potranno riaprire anche i bar e i ristoranti, si pensa dal 18 maggio.
Si prospetta un futuro immediato a distanza di sicurezza, con guanti e mascherina per interfacciarsi con gli altri. Zaia l’ha già annunciato: dopo il 4 maggio, si uscirà ancora con la mascherina perché il pericolo c’è ancora.
Per gli over 70 si ipotizza un’uscita in fascia protetta dalle 10.30 alle 18.00. Ipotesi che fa già molto discutere.