Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/322: EUROTOUR E CHALLENGE RIPARTONO DALL'AUSTRIA

È dello scozzese Marc Warren il primo successo dopo il lockdown


VIENNA - Ripartono simultaneamente dall’Austria, European Tour e Challenge Tour, con due tornei organizzati in sintonia: l’Austrian Open, la cui prima edizione si è svolta nel 1990, ha luogo sul tracciato del Diamond Country Club di Atzenbrugg, nei pressi di Vienna, e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Resterà l'obbligo di mascherina

FASE 2: SPOSTAMENTI SOLO NELLA PROPRIA REGIONE

Il 4 maggio non sarà un "libera tutti", anziani in fascia protetta


TREVISO - Dal 4 maggio si potranno allentare le regole sugli spostamenti. Si potrà uscire dal comune di residenza senza dover certificare l’uscita per motivi strettamente necessari o lavorativi. Ma non ci si potrà spostare da una regione all’altra. Questo vale anche per chi ha la seconda casa in un’altra regione.
Il 4 maggio non sarà un libera tutti, ma semplicemente una fase in cui dovrà esserci molta prudenza, per non far rialzare la curva dei contagi. Niente spostamenti al sud, o rimpatri al nord, almeno non prima del 28 maggio.
Inizierà così la fase 2 vera e propria, anche se nel Veneto sono molti i lavoratori che hanno già ripreso le loro attività.
Il 4 maggio riapriranno i cantieri edili, l’industria manifatturiera, tra cui le imprese metallurgiche, del tessile e dell’auto. Intorno all’11 maggio riapriranno i negozi e per ultimi potranno riaprire anche i bar e i ristoranti, si pensa dal 18 maggio.
Si prospetta un futuro immediato a distanza di sicurezza, con guanti e mascherina per interfacciarsi con gli altri. Zaia l’ha già annunciato: dopo il 4 maggio, si uscirà ancora con la mascherina perché il pericolo c’è ancora.
Per gli over 70 si ipotizza un’uscita in fascia protetta dalle 10.30 alle 18.00. Ipotesi che fa già molto discutere.